Playstation annuncia: “Presto nuove acquisizioni di studio”

Parlando delle prossime mosse di Sony Pictures è venuto fuori che il CEO Tony Vinciquerra sta pensando a nuove acquisizioni anche per quello che riguarda i videogiochi per Playstation.

Playstation annuncia Presto nuove acquisizioni di studio
Playstation annuncia Presto nuove acquisizioni di studio (foto: Playstation)

La notizia non ci sorprende dato che Sony ha fatto diverse mosse di questo tipo nel corso degli ultimi mesi e quello che resta da capire è su quali studi di sviluppo voglia ora mettere le mani.

La notizia di possibili nuove acquisizioni nel settore dei videogiochi è arrivato durante un incontro che in realtà si stava concentrando in quel momento sul settore cinematografico e anche in questo frangente il CEO di Sony Pictures ha ribadito nuovi arrivi.

Si accettano scommesse su quali developer verranno corteggiati e aggiunti alla già grande famiglia di PlayStation.

PlayStation, l’espansione merito della pandemia

Playstation annuncia Presto nuove acquisizioni di studio
Playstation annuncia Presto nuove acquisizioni di studio (foto: youtube)

Acquistare un team di sviluppo per trasformarlo in un produttore di titoli esclusivi è una mossa societaria decisamente dispendiosa. Prima della pandemia le notizie riguardo acquisizioni e passaggi di proprietà erano rare mentre nel corso del 2020 e in questo 2021 stiamo invece vedendo Sony per PlayStation ma anche Microsoft per Xbox molto attive proprio nella campagna acquisti.

Una delle acquisizioni più chiacchierate è sicuramente quella da parte proprio di Microsoft che si è accaparrata Bethesda. Ma anche PlayStation non è stata a guardare. Che cosa è quindi successo con la pandemia che ha scatenato la voglia di acquisti? Innanzitutto il picco inaspettato di guadagni che le società dell’Entertainment casalingo digitale hanno avuto.

Questo sorprendente flusso di denaro in più ha quindi permesso di fare mosse che magari erano già in previsione ma per cui si attendeva un momento favorevole. C’è poi da dire che la pandemia ha anche ritardato molte uscite e azzoppato la produzione di diversi titoli. Possiamo quindi supporre che avere più frecce al proprio arco potrebbe essere un ammortizzatore proprio per i buchi che si sono venuti a creare nel calendario delle uscite.

Per Sony PlayStation l’ultimo acquisto in ordine di tempo è stato quello dell’inglese team di Firesprite che si è trasformato nel quattordicesimo studio di sviluppo interno al colosso dei videogiochi. Si tratta di una strategia che sembra diversa da quella adottata dalla società diretta da Phil Spencer.

Leggi anche -> EA compra nuovo studio, 1.4 miliardi per l’investimento

Leggi anche -> Videogioco completo al 25%, brutta notizia per i giocatori

Sì infatti Xbox si è accaparrata qualcuno di consolidato in grado di riempirgli le prossime tre generazioni di Game Pass, PlayStation punta invece a diversificare e a stupire il proprio pubblico con progetti che sembrano più guardare al futuro.

Anche in questo aspetto le due grandi società sono diverse, staremo a vedere quale modello pagherà di più.

Impostazioni privacy