Appassionato di retrogaming e picchiaduro? Ti interesserà sicuramente questo controller arcade

Contiene link di affiliazione.

Tra gli anni ’80 e anche una buona parte degli anni ’90 la passione per i videogiochi era sostanzialmente espressa attraverso i cabinati arcade che si trovavano nelle tante sale giochi diffuse in tutto il mondo: questi luoghi attiravano tantissimi appassionati di gaming prima della proliferazione a macchia d’olio delle home console.

Sala giochi con videogiochi arcade
Sala giochi con videogiochi arcade | Foto Unsplash

Sono tanti i titoli che sono nati sui cabinati arcade: basta pensare a Space Invaders, Pac-Man, Donkey Kong (all’interno del quale c’è anche una prima apparizione di Super Mario con il nome di Jumpman) e anche diverse saghe picchiaduro hanno fatto il loro primo debutto nelle sale giochi come Mortal Kombat e Street Fighter, titoli che ancora oggi continuano il loro successo con nuovi capitoli moderni.

Anche se l’evoluzione videoludica ha fatto passi da gigante e al giorno d’oggi i comandi delle console attuali non sono più come quelli presenti sui cabinati arcade di qualche decennio fa, molti appassionati di retrogaming hanno ancora quel desiderio di maneggiare joystick e pulsantiera: le sale giochi di un tempo non esistono più allora la soluzione migliore è acquistare periferiche che emulano i comandi di un tempo come questo controller arcade per Nintendo Switch.

Una singola periferica per trasformare Switch in un cabinato arcade

Questa periferica di comando compatibile con Nintendo Switch richiama in maniera pressoché fedele il sistema di pulsanti e levette presente sui cabinati arcade delle vecchie sale giochi: la differenza sostanziale sta chiaramente nel numero di pulsanti dato che i giochi moderni presentano molti più comandi rispetto ai titoli del passato. Oltre allo stick e ai pulsanti “A” e “B” sono presenti tutti gli altri tasti classici della console ibrida di Nintendo ovvero “Y”, “X”, “R”, “L”, “ZR” e “ZL”.

Switch controller arcade
Hori Fighting Stick | Foto Amazon.it

Questo prodotto, ideato dall’azienda Hori sotto licenza di Nintendo, porta il nome di “Fighting Stick” dato che è particolarmente pensato per i titoli del genere picchiaduro presenti su Switch.

Si tratta di un controller che può essere utilizzato sia da chi è alle prime armi ed è semplicemente appassionato di retrogaming e vuole riprovare il feeling dei vecchi cabinati arcade, sia per chi magari è esperto di titoli di combattimento e vuole esprimersi al meglio magari anche durante i tornei.

Vedi su Amazon

Tra i videogiochi più interessanti da provare con questo fighting stick c’è sicuramente Street Fighter 30th Anniversary Collection che comprende ben 12 giochi della celebre saga di picchiaduro, oppure ULTRA STREET FIGHTER II: The Final Challengers. Se invece si preferiscono i picchiaduro a scorrimento allora è possibile provare Double Dragon Gaiden: Rise of the Dragons, spin-off della celebre saga degli anni ’80.

Si può provare questo controller con tantissimi altri giochi, ma per farlo avrete sicuramente bisogno di spazio nella vostra console: ecco dunque le migliori schede SD compatibili con Nintendo Switch per allargare lo spazio d’archiviazione della piattaforma ibrida della casa di Kyoto e non avere più preoccupazioni.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: in qualità di Affiliati riceviamo un guadagno sugli acquisti effettuati tramite tali link. Vi invitiamo a verificare i prezzi eventualmente indicati nel testo, in quanto potrebbero subire variazioni dopo la messa online.

Impostazioni privacy