Scarlett Johansson rompe con Marvel e attacca: “Festival della salsiccia!”

L’universo Marvel cinematografico esiste ormai da un bel po’ ma come raccontato da Scarlett Johansson forse manca ancora qualcosa.

In un recente podcast l’attrice ha infatti raccontato a Gwyneth Paltrow, fondatrice nonché host delle interviste raccontate in The goop Podcast, come si è sentita quando si è trovata per più di una volta sul set dei primi film dell’universo MCU e l’esperienza, raccontata senza mezzi termini ad un’altra donna che ha sperimentato la stessa situazione, non sembra essere stata completamente piacevole.

Scarlett Johansson lascia l'MCU
L’MCU era un festival della salsiccia per Scarlett Johansson – Videogiochi.com

Quello che l’attrice cui è stato affidato il ruolo di Natasha Romanov, conosciuta anche come Vedova Nera, è infatti una esperienza di profonda solitudine proprio in qualità di attrice rappresentante un personaggio femminile. Durante l’intervista con Gwyneth Paltrow, che invece per il Marvel Cinematic Universe interpretava Pepper Pots, Scarlett Johansson usa proprio l’espressione “festival della salsiccia“.

Un film di sole eroine

L’attrice che presta volto e voce a Natasha Romanov per l’universo Marvel cinematografico non si è mai tirata indietro dal criticare il modo in cui proprio la compagine femminile di questo universo di supereroi è stato ed è raccontato. Vale la pena per esempio ricordare come, in una intervista di qualche anno fa fatta mentre l’attrice era impegnata nella promozione di Jojo Rabbit, Scarlett Johansson sottolineasse la volontà sua ma anche delle altre attrici che avevano partecipato ai film Marvel di spingere per una storia fatta solo di supereroine e di aver anche già provato a parlare con quello che è il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige.

Scarlett Johansson lascia l'MCU
Addio a Veova Nera, Scarlett Johansson lascia l’MCU – Videogiochi.com

Soprattutto perché, come ricordato dall’attrice parlando con la collega, i set soprattutto dei primi film Marvel sono stati una esperienza molto difficile da digerire con una parte maschile estremamente preponderante. Anche Gwyneth Paltrow concorda e a sua volta ricorda quando nell’universo Marvel entrò Vedova Nera. Che cosa potrebbe arrivare nel futuro del Marvel Cinematic Universe per Vedova Nera rimane da vedere soprattutto perché Scarlett Johansson dichiara di aver chiuso con il personaggio, anche se tornarci più volte ma a distanza di anni “è stata una esperienza unica“. I film Marvel che hanno come protagoniste supereroine sono ancora una schiacciante minoranza anche se il modo in cui proprio lo stesso universo Marvel sembra muoversi potrebbe invece essere ideale per dare forma a quel film dedicato alla A-Force che per esempio anche She-Hulk, Tatiana Maslany, chiede a gran voce.

Impostazioni privacy