Skull and Bones, nuovi problemi con lo sviluppo? Che succede

Skull and Bones, titolo Ubisoft a tema piratesco annunciato ormai diversi anni fa, sembra non avere proprio pace.

skull and bones sviluppo
Ulteriori problemi nello sviluppo del videogioco (foto: YouTube).

Annunciato ormai cinque anni fa, il titolo Ubisoft a tema piratesco ha iniziato la sua produzione sotto una cattiva stella, incontrando diversi problemi. Solo qualche settimana fa, CFO Ubisoft Frédérick Duguet aveva dichiarato come l’uscita del  videogioco fosse in programma per il prossimo anno fiscale, che partirà ad aprile 2022 e si concluderà a marzo dell’anno dopo, nel 2023.

Sebbene ci sia ancora diverso tempo prima di arrivare al nuovo anno fiscale, il titolo potrebbe subire un ulteriore rinvio a seguito dei recenti rumor emersi, che vorrebbero lo sviluppo del videogioco iniziato nuovamente e completamente da zero.

Leggi anche –> Thor: Love and Thunder, primo sguardo a New Asgard – FOTO

Skull and Bones, ricominciato da capo lo sviluppo?

Immagine dal trailer gameplay dell’E3 2018 (foto: YouTube).

Il nuovo rumor arriva da GameLuster, che sarebbe giunto a conoscenza (tramite una fonte anonima collegata a Ubisoft) di come la situazione del videogioco sia stata abbastanza drastica; per questo, la fase di sviluppo è stata riniziata da capo.

Sempre stando a quanto riportato però, il team di produzione sarebbe a corto di personale considerato come, diversi suoi elementi, siano sospesi da Ubisoft per via di accuse di molestie sessuali (compreso l’amministratore delegato di Ubisoft Singapore).

Non è la prima volta che il titolo si trova a ripartire da zero e, questi intoppi, portano inevitabilmente ad un’attesa più lunga; al momento, le circostanze per un nuovo inizio non sembrano però tra le più favorevoli. L’attuale build del videogioco ricorda il titolo multiplayer a tema piratesco Microsoft, Sea of ​​Thieves, compresi mix di elementi POV in prima e terza persona (a seconda che i giocatori siano a bordo delle navi o sulla terraferma).

Leggi anche –> Ratchet and Clank Rift Apart svela le funzionalità per giocatori disabili

Si sa poco al momento circa la storia e il gameplay; è noto che i giocatori potranno scegliere tra una campagna per giocatore singolo e battaglie multiplayer, in cui ci si potrà riunire con un massimo di cinque alleati. Il capitano pirata personalizzabile del giocatore è contrastato dall’antagonista Olivier “La Buse” Levasseur, un vero pirata che, pochi istanti prima della sua esecuzione, ha rivelato di aver nascosto un tesoro ancora da scoprire dietro un enigma.

LINK UTILI

La console Sony (foto: YouTube).