Star Wars, il prossimo gioco avrà un po’ di Uncharted: l’annuncio

Per questa notizia che riguarda Star Wars vorremmo che provaste a immaginare che il testo scorra verso l’infinito esattamente come nell’intro dei film. Provato ad inclinare un po’ lo schermo e ad allontanarlo da voi. Scherzi a parte, è arrivato un annuncio che fa ben sperare per il futuro della Galassia Lontana Lontana.

Dall’account ufficiale di Star Wars arriva la notizia che Lucasfilm Games ha creato una partnership con Skydance New Media per portare ai fan una storia originale action-adventure inserita nella galassia di Guerre Stellari. E la collaborazione con Skydance New Media significa anche che una delle penne migliori del mondo dei videogiochi lavorerà dentro l’universo di Star Wars.

Star Wars, il prossimo gioco avrà un po' di Uncharted: l'annuncio
Star Wars, il prossimo gioco avrà un po’ di Uncharted: l’annuncio (foto: Twitter)

Perché presidente proprio della società è quella Amy Hennig che ci ha regalato la storia dei primi tre capitoli di Uncharted. Ma non solo.

Star Wars, nella Galassia Lontana Lontana una nuova storia si compie

Anche solo pronunciare il nome di Amy Hennig significa richiamare uno dei numi tutelari del mondo dei videogiochi. Hennig ha sempre infatti messo al primo posto nello sviluppo dei giochi la direzione creativa e quindi una sceneggiatura corposa e coerente piuttosto che lo sviluppo roboante dell’aspetto grafico. La sua vision ci ha quindi regalato Uncharted, Legacy of Kain, Jak e Dexter.

Star Wars, il prossimo gioco avrà un po' di Uncharted: l'annuncio
Star Wars, il prossimo gioco avrà un po’ di Uncharted: l’annuncio (foto: Twitter)

Leggere quindi adesso che la sua società, Skydance New Media, ha aperto una partnership con Lucasfilm Games non può che farci sognare. La Galassia Lontana Lontana sta tornando prepotentemente alla ribalta, probabilmente in parte perché è finito l’accordo che legava a doppio filo questo franchise a Electronic Arts. Siamo in attesa di saperne di più per esempio sul secondo capitolo di Jedi Fallen Order, di Eclipse in fase di lavorazione dentro Quantic Dream e del progetto che è invece in preparazione dentro Massive Entertainment.

Ho spesso descritto il modo in cui vedere Star Wars nel 1977 abbia in pratica stravolto il mio cervello di dodicenne, dando forma in modo indelebile al mio futuro e alla mia vita creativa”, queste sono le dichiarazioni di Hennig riportate nel comunicato stampa ufficiale pubblicato sul sito di Star Wars. Douglas Reilly, vicepresidente di Lucasfilm Games dichiara tutto l’entusiasmo per la collaborazione con Skydance New Media che permetterà di creare “una avventura di Star Wars unica”. Per lo studio di sviluppo diretto da Hennig si tratta della seconda grande partnership dopo quella annunciata a fine 2021 con Marvel che dovrebbe trasformarsi in un altro videogioco molto atteso.