Suicide Squad, delusione dopo i leak: Battle Pass e 6 tipi diversi di valuta in-game

C’è tanta delusione nell’aria dopo un leak che ha colpito Suicide Squad, mostrando ai giocatori quello che non volevano vedere.

Ormai i tempi per lo sviluppo di videogiochi si stanno allungando in maniera smisurata, arrivando a coprire lustri, se non di più, con estrema semplicità. Si cerca sempre di fare qualcosa di più grosso, di più importante, di più lungo. Servono sempre più ore, servono più missioni secondarie, più armi e più dialoghi. Capita quindi che, certe volte, ci si dimentichi del tutto di un prodotto che ci aveva interessati e non poco, prima di perderlo in una miriade di altri annunci, settimana dopo settimana. Poi quel videogioco che ci aveva fatto sorridere ritorna con qualcosina in più da mostrarci, ma l’effetto è tutt’altro che positivo.

Brutte notizie The Suicide Squad (Videogiochi.com)
Suicide Squad Kill The Justice League, leak delude i videogiocatori (Videogiochi.com)

Ed è quello che sta accadendo in queste ore con Suicide Squad Kill the Justice League. Il videogioco sviluppato da Rocksteady (la trilogia di Barman Arkham) e pubblicato da Warner Bros Interactive è appena stato protagonista di un leak molto importante, che ci fa capire meglio la natura del progetto.

Suicide Squad Kill the Justice League, malcontento dopo il leak

Suicide Squad Kill the Justice League è uno sparatutto cooperativo per quattro giocatori ambientato a Metropolis, la città di Superman, dopo la fine della trilogia di Batman Arkham. Il funzionario governativo Amanda Waller utilizza il manicomio della città come base operativa per riprendere il controllo della situazione dopo che Brainiac, un supercattivo, ha utilizzato i suoi poteri per corrompere e controllare la Justice League. E così la Task Force X, o Suicide Squad, avrà l’obiettivo di sconfiggere la Justice League e ripristinare l’ordine. La squara è composta da Harley Quinn, Capitan Boomerang, Deadshot e King Shark.

Suicide Squad delusione
Sucide Squad Kill The Justice League, delusione tra i giocatori (Videogiochi.com)

Uno screenshot del menu principale del gioco è stato leakato ed è finito online, causando una delusione generale e tanta rabbia in molti videogiocatori. Da come si vede, infatti, sembra proprio che il titolo della Suicide Squad farà di tutto per monetizzare in modo aggressivo sull’utenza. I giocatori sono rimasti delusi dalla presenza di un Battle Pass, quindi un abbonamento a pagamento stagionale, che conferma la natura estremamente live service del prodotto. Come si vede, poi, ci sono ben 6 tipi diverse di valute in-game, un aspetto che potrebbe confermare come sia necessario grindare o shoppare per guadagnare diversi tipi di monete.

Già visto, già abbandonato?

Anche l’interfaccia non ha stupido in maniera positiva, essendo particolarmente simile a quella di Warzone. Inoltre il fatto che si veda come sia possibile giocare come unica persona, con gli altri 3 compagni di squadra guidati da bot, ha messo qualcuno in crisi. Questo significa che la componente single player non esiste, ma è solo giocare l’online da soli? Non ci sono conferme che questo screenshot sia ufficiale, ma la qualità generale del menù e dei modelli ci porta a pensarlo. Magari il gioco finale sarà molto diverso, non ci è dato saperlo. Al momento però il malcontento è tanto, e più di qualche giocatore ha scritto che sarebbe subito andato ad annullare il preordine dopo questa notizia, e che Suicide Squad sia davvero un nome azzeccato per il titolo. Qui lo screenshot in questione.

Qui c’è un approfondimento sulle gemelle di Atomic Heart e come hanno conquistato il web, mentre in questo articolo trovate la nuova strategia di Ubisoft per cercare di salvarsi dalla crisi.