Svelato il titolo della prima Season di Halo Infinite: omaggio a un classico

Svelato il titolo della prima Season di Halo Infinite: omaggio a un classico
Svelato il titolo della prima Season di Halo Infinite: omaggio a un classico (Foto: 343 Industries)

343 Industries ha appena pubblicato un nuovo post sul blog ufficiale Inside Infinite con l’annuncio del nome della prima Season di Halo infinite. Sarà un omaggio a uno dei classici preferiti dai giocatori.

 

Gli sviluppatori di Halo hanno deciso di incentrare la prima Season del multiplayer online di Halo Infinite intorno a Halo Reach e infatti il tema sarà “Heroes of Reach”.

Nello stesso blog c’è poi spazio per una lunga intervista al Team che si occupa proprio del multiplayer online e a cui sono state chieste tutte quelle domande che da giocatori vorremmo sempre porre per sentirci soprattutto rassicurare riguardo la gestione dei bug, per esempio.

Halo Infinite: la prima Season sarà Heroes of Reach

Svelato il titolo della prima Season di Halo Infinite omaggio a un classico
Svelato il titolo della prima Season di Halo Infinite omaggio a un classico (Foto: 343 industries)

In realtà la notizia che Halo Reach sarebbe stato al centro della prima Season del multiplayer di Halo Infinite un po’ ce lo aspettavamo. Infatti era già emerso un indizio quando su Twitter era cominciato a girare il calendario dedicato proprio ad Halo Infinite e una delle immagini scelte mostrava l’inconfondibile disegno del teschio di Noble Team six, la squadra che è al centro della storia proprio di Reach.

Quello che adesso possiamo presumibilmente aspettarci è che tutta la Season si popoli anche di altri elementi provenienti da questo titolo nella serie di Halo. E c’è anche un motivo perché la prima Season si concentra su quel momento della storia degli Spartan. Lo spiega bene Joseph Staten, Head of Creative per Halo Infinite, che dice queste cose: “Reach ha una storia ricca, è un luogo chiave per gli Spartan della vecchia guardia e un punto focale per la nuova generazione di Spartan che si prepara a lottare con i pericoli e i misteri di una galassia che è cambiata profondamente dopo gli eventi di Halo 5”.

Leggi anche –> Come scroccare un passaggio alla nave madre degli alieni di Fortnite

Leggi anche –> A che servirà il Public Beta Environment creato per Valorant?

Scegliere quindi un momento di passaggio è ideale per inserire anche questa famosa modalità multiplayer che tutti aspettavano: “Nel punto di svolta da una generazione di eroi alla successiva” continua ancora Staten. Come per altri multiplayer online lo scopo di Halo Infinite è sbloccare elementi nuovi per far crescere il proprio Spartan. E parlando proprio del multiplayer, Staten suggerisce anche che quello che succede dentro l’aspetto multiplayer del gioco avrà un’influenza anche sulla storia più generale di Halo: “Al centro dei nostri piani c’è lo scopo di agganciare profondamente il personaggio del multiplayer nell’universo più ampio di Halo e dargli un ruolo vitale e attivo nella storia di Halo.

Come avverrà questo innesto e questa spinta dal multiplayer alla storia? Al momento Staten non è in grado di dare altri dettagli. Trattandosi di una feature centrale dell’esperienza multiplayer è chiaro che gli sviluppatori sono ancora piuttosto restii a parlarne. Anche perché è una di quelle cose che, siamo convinti, è sempre meglio provare piuttosto che farsi spiegare.