The Centennial Case, gioco Square Enix che sembra un film – VIDEO

Square Enix sorprende tutti e annuncia un titolo nuovo ed entusiasmante che è stato costruito come un film: The Centennial Case: A Shijima Story.

L’annuncio è arrivato tramite YouTube con un trailer che ha ovviamente il sapore di un film e che ha subito trovato il favore di moltissimi fan non soltanto in generale di Square Enix ma anche del genere investigativo cui il titolo appartiene.

The Centennial Case, gioco Square Enix che sembra un film - VIDEO
The Centennial Case, gioco Square Enix che sembra un film – VIDEO (foto: Square Enix)

Con un esperimento che abbiamo visto molto di rado nel mondo dei videogiochi, il grande developer ha deciso di creare un videogioco in cui tutto ciò che accade è stato calcolato e girato con attori reali. Al centro della vicenda una serie di omicidi che si sono svolti nell’arco di un secolo in Giappone e che hanno coinvolto a vario titolo membri della famiglia Shijima. Scopo del gioco è quello di trovare il colpevole di ciascuno di questi efferati delitti.

Square enix si dà al cinema con The Centennial Case

The Centennial Case: A Shijima Story è sviluppato dal team h.a.n.d. e uscirà il prossimo 12 maggio con l’etichetta Square Enix. Andando a spulciare la pagina Steam del gioco, una delle piattaforme per cui sarà disponibile insieme alle due console Sony Playstation e Nintendo Switch, abbiamo fatto una piacevole scoperta.

Leggi anche -> Brutte notizie per chi aspetta un nuovo Metal Gear Solid

The Centennial Case, gioco Square Enix che sembra un film - VIDEO
The Centennial Case, gioco Square Enix che sembra un film – VIDEO (foto: Square Enix)

Abbiamo scoperto infatti che nonostante il doppiaggio sarà solo in inglese e in giapponese saranno però presenti interfaccia e sottotitoli in lingua italiana. Questo significa che non dovremo per forza fare i salti mortali anche linguistici per capire quali sono gli indizi davvero importanti. Il gioco si concentra, come accennavamo prima, sulla famiglia Shijima la cui storia degli ultimi cento anni è attraversata da diversi fatti di cronaca, morti misteriose e crimini.

Sotto il trailer diffuso da qualche ora da Square Enix oltre ai commenti entusiasti di chi non vede l’ora di giocare questo titolo in live action c’è anche chi si domanda che il gioco di Square Enix, dato che è disponibile per Switch, non sia stato però contenuto nell’ultimo Nintendo Direct. C’è poi qualcuno che ha espresso sentimenti contrastanti riguardo l’utilizzo di attori reali. E in effetti si tratta di una scelta un po’ insolita anche se Square Enix in questo non è un certo pioniere. Altri giochi e altri prodotti sono infatti stati girati con attori reali dando sempre un taglio filmico al gioco.

Leggi anche -> Scalebound non è (ancora) morto, sviluppatore lancia appello ad Xbox

Il problema è semmai nella percezione che ne abbiamo noi che siamo abituati a vedere ricreati in un perfetto 3D ambienti e personaggi e che quindi forse fatichiamo un po’ a collegare attori reali e videogiochi. The Centennial Case: A Shijima Story potrebbe però essere un modo per fare esercizio.