Nuovo trailer di Tales of Arise in onore del Tales of Festival

Tales of Arise, della celebre serie di RPG di stampo orientale, torna sugli schermi degli appassionati con un nuovo trailer sfruttando l’occasione del Tales of Festival, che si sta svolgendo proprio in questi giorni.

Tales of Arise
Fonte: “namco bandai entertainment”

La serie dei Tales of affonda le radici molto in profondità nella storia del gaming. Essa possiede diversi e notevoli capitoli che non hanno nulla da invidiare rispetto i più blasonati titoli del medesimo genere. Con un arrivo annunciato per un imprecisato 2021 (si parla del venticinquesimo anniversario della serie, avvenuto a dicembre 2020) dal producer Yusuke Tomizawa, ora arriva un nuovo trailer.

Leggi anche –> Novità sulla 1.4 di Genshin Impact: Windblume Festival e tutto quello che dovete sapere

Tales of Arise arriverà presto

tales of arise
Tales of Arise torna a mostrarsi ai giocatori con un nuovo trailer che approfondisce il legame tra i due protagonisti. Fonte: “YouTube”

Il trailer mostra i due personaggi protagonisti del titolo, Alphen e Shionne. Per chi fosse meno pratico, si tratta dei due personaggi tormentati: il primo ha perso la memoria e risulta incapace di percepire il dolore, mentre la seconda è affetta da una maledizione che infligge dolore a chiunque la tocchi.

Leggi anche –> Resident Evil Village e Ethan Winters, il director parla del protagonista

Appare, quindi, già manifesto che legame possa esserci tra i due e ci offre uno scorcio sulla tematica centrale del titolo. Il tutto viene inserito in un contesto particolare, dove la nazione di Dahna è sotto l’occupazione militare e Alphen, uno schiavo, è in cerca di un modo per riscattare la propria gente.

Nel trailer in particolare prendiamo confidenza del rapporto tra i due di mutua necessità: Shionne e Alphen hanno bisogno l’uno dell’altro, pur proveniendo da nazioni e contesti socio-economici molto differenti. Alphen necessita della magia di Shionne per continuare a combattere e Shionne ha bisogno di Alphen perché la sua maledizione rende la sua vita incredibilmente solitaria e deprimente.

Sempre stando al trailer, che alleghiamo in fondo all’articolo, veniamo a sapere che il titolo verrà pubblicato per console PlayStation 5, Xbox Series X e Series S e, ovviamente, su piattaforma PC. Il trailer non mostra una data di lancio ma un “further news in spring 2021”. Vedremo, per cui, ulteriori novità questa primavera.

LINK UTILI