Truth, l’app social di Trump sbarca su Google Play Store: dopo il ban la ‘riabilitazione’

L’ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, pronto a ricandidarsi in vista delle presidenziali che si terranno oltre oceano a novembre 2024, fra due anni, è tornato sui social.

Truth di Donald Trump, 14/10/2022 - Computermagazine.it
Truth di Donald Trump, 14/10/2022 – Computermagazine.it

Nelle scorse ore il Play Store, il negozio online di Google delle applicazioni, ha infatti accolto l’app Truth, ovvero, il social network fondato appunto dall’ex commander in chief a stelle e strisce. La piattaforma, come ricorda Hwupgrade,it, era stata inizialmente bannata dal Play Store per dei problemi legati alla moderazione dei contenuti, ma evidentemente deve aver superato questo “sbarramento” ed è ora disponibile per tutti sul Google Play Store. Gli utenti Android che vorranno quindi provare ad utilizzare Truth potranno quindi farlo da ora senza problemi, mentre per i possessori dei prodotti Apple, l’applicazione ufficiale è già da tempo a disposizione su App Store, il negozio ufficiale delle app a firma Mela. Per fare in modo che il social di Donald Trump sbarcasse su Google Store, lo stesso spazio sociale ha dovuto accettare le politiche di moderazione richieste da Google, come ad esempio la rimozione o il blocco degli utenti che pubblicano contenuti che incitano alla violenza e all’odio, politica che viene utilizzata da praticamente ogni social civilizzato che esiste al mondo.

Truth di Donald Trump, 14/10/2022 - Computermagazine.it
Truth di Donald Trump, 14/10/2022 – Computermagazine.it

TRUTH, IL SOCIAL DI DONALD TRUMP SBARCA SU GOOGLE PLAY STORE: I DETTAGLI

“Le app – ha spiegato un portavoce del gigante di Mountain View a Insider – possono essere distribuite su Google Play a condizione che rispettino le nostre linee guida per gli sviluppatori, incluso l’obbligo di moderare efficacemente i contenuti generati dagli utenti e rimuovere i post discutibili come quelli che incitano alla violenza”. Shannon Devine di MZ Group, colei che gestisce le relazioni pubbliche per Tmtg di Trump, ha invece commentato: “E’ stato un piacere lavorare con Google e siamo lieti che ci abbia aiutato a portare finalmente Truth Social a tutti gli americani, indipendentemente dal dispositivo utilizzato. Questo è un passo importante nella nostra missione di ripristinare la libertà di parola online”. L’app Truth è stata lanciata lo scorso febbraio 2022, e Trump ha descritto la piattaforma come “un’alternativa alla libertà di parola”. L’ex presidente è stato bannato da Facebook e Twitter a seguito dei famosi attacchi al Campidoglio del 6 gennaio 2021.