Ubisoft ha trovato un nuovo modo per guadagnare milioni dalle skin

Ubisoft ha deciso di gettarsi in un mercato molto redditizio con le skin. Il settore è molto fiorente e prevede un meccanismo ben preciso

Ubisoft skin
Ubisoft skin guadagna milioni (fonte YouTube)

Dopo anni e anni nel settore videoludico, una compagnia enorme come Ubisoft ha sempre avuto delle ottime idee da poter proporre ai suoi videogiocatori. Quello che ci mostra adesso porta l’azienda su un’altra strada, grazie all’inserimento di un sistema inedito nel settore. Parliamo pertanto di qualcosa che, al momento, non esisteva prima dell’azienda.

Tratta di particolari sistemi strutturati su di una blockchain, che permette così ai giocatori di avere dei contenuti esclusivi e che possiedono solo loro. Pertanto ogni utente avrà un qualcosa che non può essere posseduto da altri. Ecco quindi che parliamo a tutti gli effetti di un token non fungibile, che permette di avere la proprietà di un pezzo unico.

Ubisoft ed il mercato delle skin

Ubisoft skin
Ubisoft skin guadagna milioni (fonte ubisoft.com)

Ebbene sì stiamo parlando di un sistema NFT a tutti gli effetti. La novità è che verrà inserito all’interno di uno dei titoli Tripla A più grossi e famosi di Ubisoft. Stiamo parlando di Ghost Recon Breakpoint. Pertanto, in game, abbiamo la possibilità di poter avere accesso a dei cosmetici unici con certificato NFT e che non influenzano il gameplay in alcun modo.

L’intero sistema al quale si può accedere per poter acquistare o ricevere giocando tali oggetti così unici e particolari, prende il nome di Quartz. Per creare un portafoglio virtuale si devono avere almeno 18 anni e possedere un’esperienza in gioco di livello 5 o superiore. Ma ancora in una fase iniziale, sperimentale, se si ottengono buoni risultati Ubisoft ha confermato che la estenderà ai suoi altri giochi.

Tezos è il proprietario della piattaforma dove girano i Digits, gli NFT in questione. Il mercato dell’acquisto con soldi veri di materiale cosmetico a sfondo estetico, dai prezzi incredibili, è una cosa che sta prendendo sempre più piede nel mondo di oggi. Pertanto Ubisoft ha deciso di investire in questo mercato con l’obiettivo di ampliarlo anche ad altri suoi titoli.

Leggi anche -> Ecco ARC Raiders, sparatutto in terza persona nello spazio – VIDEO

Leggi anche -> Amata casa di sviluppo abbandona Xbox, nuovi giochi su Playstation

Per capire la portata di importanza di quello di cui stiamo parlando, basti pensare che il titolo che già utilizza un sistema di blockchain in questo modo di nome Axie Infinity registra un quantitativo pari a 3,6 miliardi di dollari di transazioni in NFT. Intanto i contenuti che troveremo per Ghost Recon Breakpoint verranno inseriti per la maggior parte nel prossimo anno.

Impostazioni privacy