Utente bannato da Playstation in 60 secondi, ecco perché – VIDEO

Utente viene bannato da Playstation in appena un minuto dopo il login, ecco che cosa ha fatto per questo record.

Utente bannato

Per poter essere parte del mondo dei videogiochi online è necessario anche riuscire a rispettare delle regole. Sebbene sia sempre più difficile da ricordare per alcuni utenti, infatti, come la vita reale, anche quella online è caratterizzata da norme comportamentali. Un codice da rispettare affinché tutto fili liscio e si possa fare quello che alla fine vogliono tutti: divertirsi stando insieme.

Per questo motivo ogni piattaforma di gaming e ogni network come il PSN o l’Xbox Live, ha delle regole ben precise che non possono essere ignorate, pena una punizione. Minacciare di morte un alto giocatore, ad esempio, può portare alla sospensione del proprio account. E con episodi di tossicità che aumentano continuamente in questo periodo, chi gestisce le piattaforme deve fare un lavorone per cercare di applicare il regolamento e punire coloro che non stanno online per giocare, ma per rovinare il gaming agli altri.

Il protagonista di un video che è diventato virale è riuscito a farsi bannare in pochissimi secondi.

Utente bannato dal PSN in 60 secondi, ecco perché – VIDEO

Playstation
Playstation

Per il proprio esperimento, ovvero stabilire un record mondiale per farsi bannare da Playstation, un utente è andato a disturbare proprio l’account ufficiale del gigante nipponico. Luxor, così si fa chiamare, ha deciso di rompere una delle regole principali del PSN, legato ai contenuti per adulti.

Infatti ha deciso di mandare una foto con nudità integrale in una chat ufficiale con l’account del PSN. Dopo pochi secondi il bot automatico ha letto l’immagine e, notando che non corrisponde alle regole ufficiali scelte da Sony, ha disconnesso e bannato l’account. Il tutto in un minuto esatto che, secondo il videogiocatore, dovrebbe essere un “record mondiale per ban su Playstation“.

Leggi anche -> Aggiornamento Playstation sta bloccando alcune console

Leggi anche -> Esclusiva Xbox, piani importanti per l’anno prossimo

Non sappiamo se questo sia davvero un record o meno, certamente è una strana medaglia di cui vantarsi e speriamo che altri non provino a battere il tempo. Per il bene del proprio account Playstation.

Impostazioni privacy