Vice presidente di Playstation accusato di pedofilia, filmato orribile – VIDEO

Una vicenda molto triste che vede come protagonista il vice presidente di Playstation. Le accuse ai danni del dirigente sono di pedofilia

vice presidente Playstation accuse
vice presidente Playstation accuse (fonte sm.ign.com)

Una notizia alquanto triste e molto preoccupante per casa Sony. Difatti, il vice presidente di PlayStation, è stato accusato di adescare minori su Internet con scopi puramente sessuali. Una vicenda molto particolare che ha spinto la compagnia ad una decisione veramente inaspettata ma necessaria. Un atteggiamento che, qualsiasi sia l’autore, deve essere messo alla gogna per evitare che si verifichino di nuovo episodi del genere.

La vicenda ha riguardato da vicino il Senior Vice President of Engineering di PlayStation Network e dirigente Sony George Cacioppo. Svolgeva questo lavoro da ben 10 anni, ma è stato licenziato il 5 dicembre di quest’anno proprio a causa di quello che ha fatto. Una situazione che ha dato vita ad un vero e proprio scandalo.

Il vice presidente di Playstation e l’adescamento di minori a scopi sessuali

Il tutto è avvenuto per mano di un gruppo di giovani indipendenti chiamato People v Preds. Dopo aver sentito le diverse voci che circolavano sul dirigente Sony, George Cacioppo, hanno deciso di entrare in azione. Nello specifico, alle ore 22:00, del 4 dicembre, lo hanno contattato su Grindr. Si tratta proprio di un app di incontri e qui sono entrati in contatto con Cacioppo organizzando l’incontro.

Qualche settimana fa, un altro episodio aveva evidenziato una terribile situazione di abusi da parte di un ex dipendente Sony. Questo già aveva portato l’attenzione mediatica sulla compagnia, e il nuovo evento non fa altro che aumentare ancora di più il polverone mediatico attorno all’azienda. Mentre Sony ha già rivelato di aver licenziato Cacioppo, la polizia di San Diego non ha dato notizie riguardo gli sviluppi del caso.

Ma come si è svolta la vicenda che lo ha incriminato? I ragazzi di People v Preds, o meglio uno di loro, ha fatto da esca iniziando a scambiare dei messaggi alquanto intimi con il dirigente. Una volta che Cacioppo è venuto a conoscenza della reale età del ragazzo, al momento della conversazione si spaccia per un minorenne, ha iniziato ad usare termini a sfondo sessuale compreso l’invio di immagini intime. In seguito ha fissato l’appuntamento all’interno del suo appartamento.

Leggi anche -> STALKER 2 in arrivo, vi servirà tanto spazio sugli SSD

Leggi anche -> The Stanley Parable Deluxe Edition rinviato con ironia – VIDEO

Una volta che i ragazzi sono giunti davanti alla sua casa, quando ha aperto si è ritrovato una videocamera puntata addosso per documentare dal vivo la sua reale identità. Poi lui si è chiuso in casa, fino a che non è arrivata la polizia. In seguito hanno provveduto a pubblicare sia il video che le chat per intero. Ecco il perché Sony è arrivata a licenziare George Cacioppo, per le pesanti accuse che adesso sicuramente proseguiranno in tribunale.

Impostazioni privacy