GOTY 2021, arriva una decisione senza precedenti: l’annuncio

Uno degli eventi più grandi di sempre sta per prendere piede. Per il GOTY 2021 si viene a conoscenza di una decisone rivoluzionaria 

goty 2021
goty 2021, una decisione che non ha precedenti (fonte gametimers.it)

In occasione dell’evento più improntate dell’anno nel settore dei videogiochi, accade qualcosa di veramente inaspettato che sicuramente ci lascia a bocca aperta. Questo in quanto la decisione è alquanto strana, ma dietro a tutto ciò c’è un ottimo motivo. In merito è intervenuto Geoff Keighley, creatore e presentatore dei The Game Awards.

Una confessione molto dura, e che non lascia certamente il tempo che trova. Difatti Geoff Keighley ha voluto sottolineare come non accetta all’interno di un così impronte evento nessun tipo di molestia o abuso verso qualsiasi tipo di ruolo o di figura professionale. Per questo motivo ha deciso di prendere una determinata strada, la quale esclude la partecipazione di una grandissima azienda ai The Game Awards.

La decisione incredibile per il GOTY 2021

“Mi rendo anche conto che abbiamo una grande piattaforma che può accelerare e ispirare il cambiamento. Siamo impegnati in questo, ma abbiamo bisogno di lavorare tutti insieme per costruire un ambiente migliore e più inclusivo in modo che tutti si sentano al sicuro per costruire i migliori giochi del mondo”. Il creatore dell’evento ha sottolineato che devono celebrare gli sviluppatori di talento che hanno creato i videogiochi. Non c’è posto sicuramente per attività predatorie in azienda.

Ha voluto anche sottolineare che non si tratta certamente di una mossa ai danni della compagnia, ma un’azione al fine di sostenere tutti i dipendenti e gli imprenditori dell’azienda videoludica. Keighley ha voluto solo condannare le molestie sul lavoro, di qualsiasi genere esse siano. In quanto ritenute assolutamente inaccettabili.

Leggi anche -> STALKER 2 in arrivo, vi servirà tanto spazio sugli SSD

Leggi anche -> Fortnite Capitolo 3, tutte le novità della Stagione 1

Si schiera quindi dalla stessa parte scelta da colossi quali Xbox, PlayStation e Nintendo. Nello specifico si schierano completamente contrari a qualsiasi tipo di forma di discriminazione o atteggiamento molesto sul posto di lavoro. Ora l’appuntamento è previsto per il 9 dicembre alle ore 16:30 PT/7:30 ET. Pronti per il pre-show?