Videogiocatori regalano giochi a bambini malati: la raccolta – FOTO

Grandissimo gesto della comunità videoludica, che decide di donare alcuni giochi ai bambini malati in ospedale.

videogiochi bambini
Donate console e videogiochi a un ospedale pediatrico dalla comunità videoludica (foto: Pixabay).

I titoli videoludici diventano anno dopo anno sempre più realistici, coinvolgenti e spettacolari; ma ciò che da sempre contraddistingue questo mondo è l’emozione che ognuno fa nascere, attraverso la sua storia e le sue tematiche, in ognuno di noi.

Per questo, un videogioco può supportare nel momento del bisogno, anche in uno così difficile come quello della malattia e della convalescenza; alcuni bambini in ospedale, grazie ad una raccolta effettuata dalla community di videogiocatori, potranno ora rendere il loro soggiorno meno amaro giocando ad alcuni titoli donati.

Videogiochi in beneficenza, la raccolta fondi su Reddit

videogiochi bambini
Immagine da The Legend of Zelda Breath of the Wild (foto: YouTube).

Su Reddit, piattaforma dove da sempre si discute di videogiochi e, molto spesso, si anticipano dettagli su attesissime nuove uscite, è stata organizzata una raccolta fondi con l’obiettivo di raccogliere denaro per comprare console e videogiochi da donare all’ospedale pediatrico di Bristol.

A dare il via all’iniziativa l’utente yusuo85, che da piccolo molte volte ha trovato conforto, facendo avanti e indietro dall’ospedale, nei suoi amati videogiochi; coi  2.143 dollari raccolti, sono state comprate sei Nintendo Switch Lite (con tanto di custodia e schermo protettivo) e una raccolta di 24 titoli tra i migliori per la console Nintendo.

Da The Legend of Zelda: Breath of the Wild ad Animal Crossing: New Horizons, passando per Luigi’s Mansion 3; e poi The Legend of Zelda: Link’s Awakening e l’immancabile Pokémon Spada e Pokémon Scudo.  I bambini dell’ospedale avranno un’ampia scelta per rendere meno sgradevole il loro soggiorno nella struttura e, soprattutto, non pensare alla malattia che li ha colpiti.

L’iniziativa è stata un successo ed ha dimostrato ancora una volta tutta la solidarietà della comunità videoludica; la speranza è che possa essere replicata, aumentando i fondi raccolti e magari riuscendo a coinvolge anche qualche grande azienda del settore.

Leggi anche –> Nazionale Italiana, quattro stelle parlano del rapporto con i videogiochi

Leggi anche –> Guardiani della Galassia, perché non ci sarà una “classica” modalità

I videogiochi non sono solo mero intrattenimento, ma riesco a trasmettere anche emozioni profonde; un bambino in ospedale ha più bisogno che mai di provarle e di poter sognare.