Videogioco di Harry Potter cancellato, non ci sarà nel 2022

È arrivato l’annuncio dal sito ufficiale, il videogioco ispirato a Harry Potter chiuderà i battenti tra un mese. Il motivo è facilmente intuibile.

Videogioco di Harry Potter cancellato, non ci sarà nel 2022
Videogioco di Harry Potter cancellato, non ci sarà nel 2022 (foto WB)

Il gioco in questione è Harry Potter: Wizards Unite, quella specie di ibrido che Niantic ha messo insieme unendo l’universo del maghetto sfregiato con le meccaniche di Pokémon Go. Sembrava un’idea promettente anche solo per il numero enorme di fan di Harry Potter.

Sembrava, nel 2019, quando il gioco fu lanciato. Ma non è bastato fare tesoro dei contenuti su licenza di Harry Potter innestandoli sulle meccaniche dell’altro grande successo firmato Niantic e a quanto pare il prossimo 6 dicembre Hogwarts saluterà i suoi Maghetti.

Videogioco di Harry Potter, Niantic getta la spugna

Videogioco di Harry Potter cancellato, non ci sarà nel 2022
Videogioco di Harry Potter cancellato, non ci sarà nel 2022 (foto: youtube)

Avremmo pensato che anche semplicemente scrivere HP sulla carta igienica e aggiungerci il disegno di una bacchetta magica avrebbe potuto far vendere tonnellate di carta igienica a tema Harry Potter.

Ma a quanto pare il mondo dei videogiochi ogni tanto riesce ancora a prendere decisioni oltre il potere dei franchise. Niantic, che è signore indiscusso tra i team di sviluppo dei prodotti in realtà aumentata, ha provato a capitalizzare sulla fanbase di Henry, Hermione, Ron e sul bisogno costante di magia che, e non negatelo, tutti sentiamo.

Ma Harry Potter non sono i Pokémon e a quanto pare dopo due anni l’esperienza in realtà aumentata di Wizards Unite si concluderà. L’annuncio è stato fatto sul blog ufficiale del videogioco dove si legge: “ Non tutti i giochi sono pensati per durare per sempre. Il nostro scopo con Harry Potter: Wizards Unite era portare la magia del mondo dei maghi in vita per milioni di giocatori che uscivano ed esploravano Il mondo intorno a loro. Ci siamo riusciti insieme, producendo una storia durata due anni che ben presto si completerà”.

Leggi anche -> Nuovo Playstation Plus, da novembre cambia tutto: l’annuncio di Sony

Leggi anche -> Esclusiva Playstation nominata goty 2021 dagli sviluppatori: la classifica

La chiusura dei server di Wizards Unite, infatti, arriverà con la conclusione della storia che vede protagonisti Harry e Hermione alle prese con la Calamita. Probabilmente, la decisione di chiudere il videogioco di Harry Potter deriva anche dal fatto che  Niantic al momento è alle prese con il suo nuovo gioco in realtà aumentata, Pikmin Bloom, e che è anche alle prese con la versione in realtà aumentata dei Transformers. Era quindi ora di tagliare i rami secchi