Xbox ha un grave problema che Playstation ha già risolto

Un problema affligge il mondo di Xbox ed ancora non ne è venuta a capo. Tuttavia, l’acerrima nemica Playstation, ha già risolto

xbox problema
xbox non risolve un problema, playstation sì (fonte gamesradar.com)

Il mondo dei videogiochi è complesso e molto articolato e, a volte, possono capitare dei problemi che creano qualche noia agli sviluppatori oppure ai giocatori. E questa volta accade proprio nel mondo del colosso di Redmond. Si è verificato di recente un problema della console Xbox che sta facendo indispettire diversi videogiocatori sparsi per il mondo. Si tratta di un qualche cosa che lo stesso Phil Spencer ha ammesso.

Su Xbox Series X c’è qualche cosa che non garantirebbe un futuro molto roseo e, questo, sta dando vita ad alcune noie per chi possiede la console. Ora, lo stesso Spencer, ha confermato che l’errore esiste e che stanno facendo di tutto per sistemare la situazione. Si tratta di qualche cosa di preoccupante?

Xbox e Playstation, Sony risolve il problema mentre Microsoft ancora no

xbox problema
xbox non risolve un problema, playstation sì (fonte pixabay)

Tutta la problematica nasce per via della batteria interna CMOS delle console, ma facciamo un piccolo passo indietro. Tempo fa, per PS4 e PS5, si arriva alla conclusione che la batteria al suo stadio finale muore e rende le console praticamente un ammasso di plastica e ferraglia inutilizzabili. Ecco che, allora Sony, si dà da fare riuscendo così a superare il problema della batteria grazie ad aggiornamento che ora è finalmente disponibile da qualche tempo. Tutto risolto, ma non per Xbox.

“Il team dell’hardware sta ascoltando il messaggio che le nostre console […] dovrebbero consentire il rapporto continuo tra il giocatore e il contenuto che possiede. Quindi sentiamo il messaggio e i team stanno esaminando le cose”. Con tali parole il capo della casa Verdecrociata Phil Spencer sta cercando di risolvere questa grave situazione, data dalla fine della batteria di Xbox.

Leggi anche -> Ubisoft continua ad ingrandirsi, nuovo studio aperto

Leggi anche -> GOTY 2021, ecco le nomination: c’è tanta Xbox

C’è una soluzione, secondaria ma non stabile e risolutiva, se dovesse morire la batteria interna CMOS in entrambe le console. Dato che fanno capo ad un sistema di sevizi online, la propria piattaforma viene riconosciuta e si potrebbe comunque giocare anche con la batteria morta. Tuttavia, se dovesse accadere qualche cosa a tali sistemi online, la console diventa inutile. Non può essere quindi questa la via da seguire.

Impostazioni privacy