Abandoned e Silent Hill, un leak riapre la polemica

Siamo tornati di recente a parlare di Silent Hill e del possibile accordo con Sony e del fatto che Blooper Team potrebbe stare lavorando al nuovo gioco ed ecco che per magia rispunta anche Abandoned

Facciamo sempre più fatica a credere a quelle dichiarazioni famose lasciate da Blue Box secondo cui Abandoned non sarebbe in alcun modo legato alla città delle nebbie (tutte coincidenze). Ma ricordiamo tutti quanto il team di sviluppo abbia giocato proprio sul fraintendimento per poi provare a metterci una pezza.

Abandoned e Silent Hill, un leak riapre la polemica
Abandoned e Silent Hill, un leak riapre la polemica (foto: Youtube)

Ci ha provato di nuovo circa un mese fa Hasan Kahraman, il fondatore di Blue Box. Ma adesso che si torna a parlare di Silent Hill, guarda caso spuntano anche alcune indiscrezioni riguardo quest’altro videogioco.

Silent Hill e Abandoned, storia di una coincidenza

Non vogliamo alimentare ulteriormente quella che è stata una polemica che è andata avanti per settimane. E’ però innegabile come i ragazzi di Blue Box Games abbiano molta strada da fare perchè i giocatori ritrovino fiducia in quello che annunciano. Una cosa che Kahraman ha riconosciuto apertamente durante una recente intervista con i colleghi di IGN USA, in cui ha ammesso che ci sono stati degli errori nella comunicazione frutto, molto probabilmente, dell’inesperienza del team. Una inesperienza cha ha portato il gioco ad essere sviluppato a rilento al punto tale che qualcuno lo ha ormai bollato come vaporware.

Abandoned e Silent Hill, un leak riapre la polemica
Abandoned e Silent Hill, un leak riapre la polemica (foto: reddit)

E poi, quando sembrava che le acque si fossero calmate, poco dopo i nuovi rumor che riguardano Silent Hill ecco che qualcuno mette in giro del materiale che riguarda proprio Abandoned. Nello specifico quello che si ritrova anche su reddit sono un breve video in mocap, una foto di una parte della sceneggiatura e quello che dovrebbe essere uno screenshot di un qualche sotterraneo illuminato da una torcia con in primo piano un meraviglioso muro di mattoni. Il video di mocap mostra un personaggio che viene ferito ad una gamba e si auto medica. Probabilmente il fatto di guardare il video della motion capture con un infinito piano a scacchi grigi e neri toglie un po’ di pathos ma speriamo comunque che il ritmo finale del gioco non sia questo. Un gioco che a livello di scrittura ricorda molto da vicino i prodotti giapponesi, videoludici ma in generale di intrattenimento, in cui il dialogo si compone di domanda e risposta con una sorta di effetto eco in cui il primo personaggio lancia l’informazione nuova, il secondo personaggio riprendere l’informazione nuova sotto forma di domanda e il primo personaggio spiega. Se avete mai visto un J-drama sapete di che cosa si parla.

Purtroppo, dobbiamo comunque registrare che sui social, dove per esempio @Shpeshal_Nick ha accennato alla cosa, tanti commenti sottolineano quanto i giocatori ormai non si fidano più di niente che riguardi questo gioco. La speranza, perché comunque non si può giudicare un prodotto prima di averlo avuto tra le mani, è che il team di sviluppo sia in grado di trovare la propria voce e soprattutto riesca a superare la figuraccia fatta sui social.