Aliens: Fireteam Elite ha rovinato la festa a tutti e deve ancora uscire

Eravamo già qui pronti a festeggiare l’uscita del nuovo Aliens: Fireteam Elite che dovrebbe essere disponibile poco prima dell’autunno. Ma gli sviluppatori ci hanno dato una ferale notizia.

Aliens: Fireteam Elite ha rovinato la festa a tutti e deve ancora uscire
Aliens: Fireteam Elite ha rovinato la festa a tutti e deve ancora uscire (foto: youtube)

Il nuovo sparatutto in co-op firmato Cold Iron ha il compito ingrato di rilanciare i prodotti tie-in di Alien. Ma ha già scontentato parecchio i fan: gli sviluppatori, infatti, hanno chiarito meglio come funzionerà il lavoro in co-op con le console.

Facendo un riassunto: non ci sarà crossplay. Questo significa che non ci sarà la possibilità di giocare tutti con(tro) tutti e che l’unica cosa che verrà attivata sarà il cross generation per permettere ai giocatori con la stessa tipologia di console ma con versioni diverse di questa console di affrontare gli xenomorfi insieme. A noi è parsa una scelta quanto mai singolare. Creare un gioco che, anche in modalità singolo giocatore vi mette in un gruppo, gestito dall’intelligenza artificiale, e poi non permettere a giocatori di diverse piattaforme di poter giocare insieme è un controsenso.

Aliens: Fireteam Elite e ognuno a casa sua

Aliens: Fireteam Elite ha rovinato la festa a tutti e deve ancora uscire
Aliens: Fireteam Elite ha rovinato la festa a tutti e deve ancora uscire (foto: youtube)

Il nostro primo pensiero, che in realtà è stata una sensazione, è che potrebbe esserci dietro lo zampino di qualche politica PlayStation. Ormai lo abbiamo capito che Sony non ama quando giocatori di altre console entrano nell’ambiente creato per chi gioca su PlayStation 4 o PlayStation 5. Di nuovo, si tratta di ipotesi. Potrebbe essere semplicemente una scelta da parte di Cold Iron.

Rimane però strano. Anche perché Aliens: Fireteam Elite è disponibile non soltanto su console ma anche su PC. Questo significa che tutti i giocatori per PC giocheranno per conto loro, come tutti i giocatori per PlayStation giocheranno per conto loro e come tutti i giocatori per Xbox giocheranno per conto loro. E se il gioco fosse un flop e si trovassero a giocare in quattro gatti?

Quello che ci fa supporre che si tratti di una scelta di sviluppo è una funzione che dovrebbe sopperire alla mancanza di partner: nel caso in cui qualche giocatore si scollegasse nel pieno della lotta verrà sostituito dalla intelligenza artificiale del gioco. Esattamente come succede nella modalità singolo giocatore. Per quelli che non hanno amici.

Leggi anche –> Offerte Samsung, QLED disponibile con 1200 euro di sconto: il link

Leggi anche –> Square Enix festeggia i 30 anni della serie Mana alla grande

Più che altro, ci sembra un modo di ancorare il gioco a una filosofia un po’ vecchia. Possiamo forse comprendere che si tratti di un modo per evitare i cheater ma, forse sarebbe meglio implementare sistemi di controllo anziché impedire all’origine che i giocatori si incontrino.

Probabilmente, se la scelta di Cold Iron è stata azzeccata lo scopriremo soltanto il prossimo 24 agosto quando Aliens: Fireteam Elite uscirà su PC, PlayStation 4 e 5, Xbox One e Xbox serie X/S.