American Gods cancellata da Starz: il finale ci sarà comunque?

Starz cancella dopo tre stagioni American Gods, serie basata sul romanzo di Neil Gaiman trasmessa in Italia su Amazon Prime Video.

american gods cancellata
Immagine promozionale per la serie (fonte: Amazon Prime Video).

Dopo l’entusiasmante e brillante esordio della prima stagione American Gods, serie basata sull’omonimo romanzo dell’autore fantasy Neil Gaiman (creatore di Sandman, tra le tante opere artistiche) ha avuto un crescente declino che ha fatto calare in maniera drastica gli ascolti.

Per quanto la realizzazione tecnica fosse brillante e gli attori bravi, nonché il mondo di base coinvolgente, la sensazione che si ha guardando gli episodi della seconda o (specialmente) di questa recente terza stagione è che, gli sceneggiatori, l’abbiano voluta tirare troppo per le lunghe. Non è di certo la prima volta che succede questo, ma stavolta il voler “allungare” a tutti i costi una serie inizialmente acclamata ha portato alla  sua rovina; dopo i pessimi ascolti di quest’ultima stagione, Starz ha quindi deciso di cancellare la serie.

Leggi anche –> WhatsApp, arriva una nuova e comoda funzione che piacerà a tutti

American Gods cancellata, ci sarà mai un finale? Una piccola speranza

american gods cancellata
Mr. Wednesday in American Gods (fonte: YouTube).

 L’annuncio arriva da Starz, che tramite i social ha voluto esprimere comunque la propria gratitudine a tutto il cast e il team di produzione (coinvolto anche Neil Gaiman come produttore esecutivo) , nonché ovviamente tutti gli spettatori.

A distanza di quattro anni dall’esordio della serie quindi, proprio ora che Shadow stava iniziando a prendere coscienza della sua vera natura “divina”, la storia si conclude; i fan non potranno vedere l’epica battaglia fra Nuovi e Vecchi Dei, rimanendo con un senso d’insoddisfazione più che fastidioso.

Stando a quanto riportato da Deadline però, ci sarebbe una piccola speranza di vedere una degna conclusione ad una storia comunque indiscutibilmente apprezzata; attualmente, sarebbero in corso delle trattative per realizzare una mini-serie o un film per concludere le trame. Questa soluzione permetterebbe di risparmiare sicuramente sulla produzione, accontentando però tutti i fan e soprattutto dando un degno “addio” ad una serie basata su un materiale apprezzatissimo.

Leggi anche –> Netflix pronto a lanciare tantissimi anime entro il 2021

Qual è il vostro parere sulla serie? Vorreste che venisse conclusa degnamente, anche con metodi “alternativi”? Fatecelo sapere nei commenti!

La console Sony (fonte: YouTube).