Anche il cuscino diventa smart e questo ti impedirà di russare…. spostandoti la testa!

Si chiama Nitetronic Z6 e, quando si accorge che stiamo russando durante il sonno, ci sposta la testa nella posizione migliore per farci smettere di russare. Anche i cuscini, dunque, diventano “smart” e promettono di risolvere uno dei problemi di coppia più antichi di sempre. Scopriamo tutti i dettagli.

Nitetronic Z6 VideoGiochi.com 22 Dicembre 2022
Fonte: Pixabay – VideoGiochi.com

Chi ne ha fatto esperienza (o ne sta facendo) lo sa bene: condividere le ore di sonno e riposo con un partner che russa può diventare un problema non da poco. In alcuni casi, può bastare la fortuna di un sonno assai profondo dell’altro partner che, con il tempo, é riuscito forse anche ad abituarsi al suono non proprio soave del compagno di letto. Fino al punto, magari, di non poterne fare a meno! 

In altri, rimedi come tappi per orecchie o un po’ più estremi come letti in stanze differenti si rendono assolutamente necessari per garantire al partner “silenzioso” il corretto riposo di cui il suo organismo ha bisogno. Ma oggi, grazie alla tecnologia, é forse possibile risolvere il problema alla radice, abbandonando questi accorgimenti ed anche scampando quelli di cui non abbiamo voluto parlare (ovvero, di non poter far altro che le valigie).

La società Nitetronic, infatti, fondata ad Amburgo in Germania nel 2012, propone un cuscino smart, battezzato Z6, che definisce come “il primo e l’unico cuscino intelligente clinicamente testato per ridurre o eliminare del tutto il russamento”. Vediamo come funziona e cosa promette di fare. 

Il funzionamento del cuscino Nitetronic Z6: come ridurre o eliminare del tutto la russata durante il sonno

Pillow Nitetronic Z6 VideoGiochi.com 22 Dicembre 2022
Fonte: Pixabay – VideoGiochi.com

Come dichiarato dall’azienda, molti studi hanno dimostrato che “il russamento è causato da un’ostruzione parziale delle vie aeree, che porta alla vibrazione dei tessuti molli”. Ed ha poi proseguito affermando che, tra le soluzioni più efficaci per ridurlo o interromperlo, “il modo migliore per ridurre la compressione sulle vie aeree é di girare di lato la testa del russatore, il quale, a sua volta, smette di russare”.

E così, invece di lasciare l’arduo compito al partner, Nitetronic lo ha affidato al cuscino Z6 che monitora il sonno e, nel caso rilevi la presenza di russamento, sposta automaticamente e silenziosamente il capo del russatore, attraverso un sistema di sensori e camere d’aria poste all’interno del cuscino.

Lo Z6 può essere anche gestito da una app dedicata, prodotta dall’azienda, che può raccogliere molti altri dati relativi alla qualità di sonno del dormiente (o russatore) che lo utilizza. Al momento lo Z6 è presente anche su KickStarter per il finanziamento, al prezzo scontato del 40%, a questo link, mentre altri prodotti dell’azienda, tra cui altri modelli di cuscini anti russamento, sono disponibili sul sito web ufficiale.