Ancora troppi atteggiamenti tossici su Valorant: c’è una soluzione?

Su Valorant c’è ancora troppa tossicità, ma potrebbe esserci una soluzione all’orizzonte. Si tratta di una feature di LoL e OW

Valorant
Valorant, la soluzione per i comportamenti tossici (screenshot YouTube)

In ogni tipo di gioco, la tossicità, da sempre, ha rappresentato per molti giocatori e compagnie un grosso ostacolo. Anche in Valorant accade ciò. In questi mesi, infatti, ha visto un crescendo continuo di giocatori tossici nella community. Essa ha infatti lamentato in più riprese comportamenti davvero troppo negativi che hanno disturbato le esperienze di molti utenti.

Lo streamer dei Cloud9 Joseph ‘Keeoh’ Winkle, in un Tweet recentissimo, ha suggerito l’inserimento su Valorant di una feature già presente in LoL ed Overwatch. Tale funzione sarebbe in grado di creare una vera e propria divisione tra chi si comporta solitamente molto male e chi mantiene fin troppo la calma. Quindi una soluzione per i comportamenti tossici?

La soluzione per i comportamenti tossichi su Valorant

Valorant
Valorant, la soluzione per i comportamenti tossici (screenshot YouTube)

In questo modo i giocatori tossici e negativi si uniscono sempre di più con altri come loro. La proposta dello streamer è stata accolta da molti. Infatti ha ricevuto un consenso anche da i più conosciuti Jonas ‘AverageJonas’ Navarsete e l’ex-OW League Ludvig ‘Luddee’ Håkansson. Questi hanno dichiarato che si tratta di una buona idea, essendo un buon inizio per un’eventuale soluzione.

Keeoh ha dunque avanzato una proposta, ovvero di aggiungere su Valorant un sistema di honor/valutazione. Tale sistema è stato già inserito su Overwatch. In pratica consiste nel valutare, dopo una partita, i compagni come “Buoni compagni”, “Stratega” o “Giocatore Sportivo”. In questo modo, dopo un po’ di tempo, è possibile entrare più facilmente in coda con persone che sono più vicine al proprio livello di valutazione. Il content creator dei Cloud9 ha anche affermato che sebbene tale sistema non vada a risolvere la tossicità presente sul titolo, può donare una buona comunicazione tra i propri compagni di squadra a tutti i giocatori positivi e motivati. In calce all’articolo il post Twitter in questione.

Leggi anche -> Giochi Playstation su smartphone, il CEO di Sony apre ad altre community

Leggi anche -> Rainbow Six Extraction, anticipazioni su mostri e il virus

LINK UTILI

PS5 con lettore
PS5 con lettore (Screenshot YouTube)