Boss di Elden Ring sarebbe dovuto essere in Dark Souls

Il lavoro dei dataminer risulta estremamente prezioso in molte circostanze. Stavolta qualcuno sembra aver trovato un’altra connessione tra Elden Ring e Dark Souls 3. Non che la cosa ci stupisco più di tanto visto che sono entrambi frutto di quei geniacci che lavorano dentro FromSoftware ma ci dà modo di apprezzare anche come funziona il mondo dall’altra parte della console.

Il collegamento che è stato individuato e riportato principalmente su YouTube riguarda un boss che chi si trova nell’Interregno probabilmente ha già incontrato e che ricorda, ai fan di vecchia data soprattutto, un’altra creatura presente nell’altra grande saga di FromSoftware.

Boss di Elden Ring sarebbe dovuto essere in Dark Souls
Boss di Elden Ring sarebbe dovuto essere in Dark Souls (foto: Steam)

A una prima impressione potrebbe sembrare una decisione un po’ sciatta: riciclare un prodotto di un altro videogioco per ridurre il carico di lavoro. Ma nel mondo dei creativi i rimandi interni e la riproposizione anche di alcuni elementi magari non sfruttati appieno è la normalità: in un certo senso potremmo dire che si chiama stile. Vediamo quindi che cosa, secondo quello che è stato trovato dai dataminer, lega la malefica Rennala e un inquietante NPC di Dark Souls 3: Rosaria.

Rennala è Rosaria più arrabiata? La scoperta dentro Elden Ring

Per capire quello che è stato trovato è pubblicato su YouTube dalla sempre affidabile ZullieTheWitch cominciamo tornando indietro nel tempo. Tornando nello specifico proprio a Dark Souls 3. Se siete riusciti ad incontrare Rosaria dentro il terzo capitolo della serie Dark, vi sarete resi conto probabilmente che la sua stanza è costellata di culle dondolanti.

Boss di Elden Ring sarebbe dovuto essere in Dark Souls
Boss di Elden Ring sarebbe dovuto essere in Dark Souls (foto: Youtube)

Nel video pubblicato su YouTube si fa riferimento alla scoperta fatta da un modder, Katalash, che, esaminando il codice sorgente di Dark Souls, ha trovato un event trigger dal nome inequivocabile, “Boss Battle BGM Rosaria“, e che fa quindi riferimento a un pezzo di colonna sonora che si sarebbe dovuto attivare nel momento in cui il personaggio principale del gioco incontrava Rosaria nella sua stanza costellata di altrettante culle dondolanti da soffitto. Non è possibile non notare la somiglianza con la sala di Rennala. E i due personaggi, anche se visivamente diversi, sono comunque simili per la loro sfortunata storia.

ZullieTheWitch sembrerebbe aver trovato anche un’altra prova del fatto che come Rennala anche Rosaria sarebbe dovuta essere un boss. Il suo character ID, infatti, comincia con il numero 5 e rientra nella serie 5000. FromSoftware ha l’abitudine di raggruppare i personaggi in base a un codice numerico e tutti, ad eccezione di due personaggi finora, quelli che ricadono nella serie 5000 di Dark Souls 3 sono boss. Gli unici due che non lo sono sono proprio Rosaria e poi la Fire Witch che probabilmente, questo il ragionamento della youtuber, è stata sostituita da Pontiff.