Cambiamento storico sul Game Pass, Xbox spiazza tutti gli abbonati

Questo nuovo e incredibile cambiamento del Game Pass è senza precedenti! Ecco come questa scelta potrebbe cambiare nel profondo gli incassi di Microsoft e Xbox.

La filosofia di Microsoft e Xbox degli ultimi tempi è qualcosa che ha fatto parlare molto di sé, riuscendo a scuotere fortemente le fondamenta dell’industria videoludica. Tutti sapevano che Xbox avesse le risorse per acquisire praticamente qualsiasi altra compagnia videoludica, ma quando l’azienda di Microsoft ha acquisito Activision-Blizzard sono rimasti tutti di stucco. Questa acquisizione da oltre 68 miliardi di dollari è forse la più grande di tutti i tempi nel mondo dei videogiochi!

Game pass
Come cambierà il noto servizio di Xbox? (Fonte: canale YouTube Xbox)

Inoltre non è certo la prima azienda che si unisce alla famiglia Xbox in questi anni, poiché è stata preceduta da moltissimi altri team di sviluppo. Tutte queste acquisizioni e questi investimenti sono costati parecchio a Microsoft, e se tutti pensavamo che rincarasse i prezzi dei suoi servizi, l’azienda ha deciso di fare praticamente il contrario!

Xbox, Microsoft Store e Game Pass: cambio epocale

Come detto in precedenza, Microsoft e di conseguenza Xbox, si è data parecchio da fare in questi anni con le acquisizioni, riuscendo a portare dalla sua parecchie aziende talentuose e di successo. Per realizzare queste acquisizioni, Microsoft ha speso un’enorme capitale, cosa che tutti penavano avrebbe avuto delle conseguenze sul Game Pass o sul costo dei videogiochi. Infatti ultimamente, Xbox sta ancora decidendo quali dipendenti Activision dovranno rimanere e quali perderanno il posto di lavoro.

Leggi anche -> Videogiochi de Il Signore degli Anelli, c’è un cambiamento storico

game pass
Dopo l’acquisizione di Activision-Blizzard e Bethesda, che giochi si aggiungeranno al Pass? (Fonte: xbox.com)

Microsoft però ha fatto proprio il contrario, decidendo di diminuire i suoi introiti dagli acquisti fatti sul Xbox Store! Per chi non lo sapesse, la maggior parte delle aziende trattiene il 30% dagli acquisti fatti dagli utenti sul proprio store. Bene, poiché Microsoft ha deciso nuovamente di cambiare le carte in tavola, diminuendo la percentuale di guadagni nel suo Xbox Store dal 30% al 12%!

Questa decisione potrebbe aiutare molto le case videoludiche, che vedrebbero un guadagno maggiore e di conseguenza, potrebbero investire e supportare maggiormente i propri titoli. Questo però ci porta ad una domanda: come riuscirà Microsoft a mantenere il proprio Game Pass e i propri servizi, ora che gli introiti sono diminuiti?

Leggi anche -> Prossimo Assassin’s Creed sarà molto diverso da Valhalla: data e gameplay

In molti pensano che il Game Pass, dopo i recenti eventi, subirà un rincaro dei prezzi. Questo potrebbe scoraggiare gli utenti del Game Pass, che per vari motivi, avrebbero scelto di abbonarsi anche solo per risparmiare qualcosina in vista dell’acquisto di una console o un nuovo Pc.