Campione della Serie A investe pesantemente negli eSports

Un noto campione della Serie A ha deciso di investire in gran misura nel settore degli eSports. Si tratta di una manovra molto consistente

esports
Un campione di Serie A investe negli esports (fonte 2w.gg)

Non è una novità leggere di un affermato campione del mondo sportivo che decide di investire parte del suo patrimonio negli eSports. Negli ultimi anni, questo particolare settore, è sempre di più in crescita e non intende minimamente arrestare la sua crescita esponenziale. E questo, difatti, è quello che non è passato di certo inosservato per chi si è gettato nel mondo dell’imprenditoria e degli investimenti.

Nomi altisonanti del mondo dello sport professionistico internazionale si sono già esposti in tale senso, come ad esempio David Beckham e Shaquille O’Neal. Ma non sono di certo gli unici e, il volto che adesso si è messo in gioco, è uno dei campioni indiscussi del mondo calcistico. Siamo sopratutto orgogliosi del fatto che, nello specifico, sia uno sportivo italiano.

Gli investimenti nel mondo degli eSports di un Campione della Serie A

esports
Un campione di Serie A investe negli esports (fonte juventus.com)

Una cifra pari a 1.3 milioni, rappresenta in Italia la somma più alta destinata al settore. Ed è proprio Giorgio Chiellini a farlo, affidando una parte dell’intera somma alla startup 2WATCH. Insomma, un’operazione tutta made in Italy che promette veramente bene. Addirittura, nell’intera operazione, ha preso parte finanziariamente anche Giancarlo Fisichella ex pilota Formula 1 e tanti altri nomi del nostro settore sportivo.

Chiellini, nello specifico, sarà il conduttore di tornei online di calcio dove si possono vincere suoi contenuti iconici e venire in contatto proprio con il campione di Serie A. Si potrà interagire con lui via Twitch, Instagram e TikTok. “Da anni seguo con attenzione e curiosità il mondo degli sport virtuali, una realtà che mi ha sempre affascinato. Per questo, sono felice di poter affiancare 2WATCH in questo innovativo progetto”.

Leggi anche -> Activision-Blizzard, 500 dipendenti chiedono le dimissioni del CEO

Leggi anche -> Grave lutto nel mondo dei videogiochi, perdiamo un veterano

Questo dimostra come il mondo dei videogiochi si stia sempre di più allargando ed a farsi spazio nell’immaginario comune. Difatti, parliamo di una presenza mondiale di videogiocatori che conta ben 2,7 miliardi di utenti. Un numero esorbitante che non può assolutamente passare in secondo piano. Per capire il loro impatto a livello mediatico, si può fare un paragone con i 98 milioni di spettatori che hanno seguito il Super Bowl. Beh, la finale di League of Legends ha raggiunto quota 100 milioni.

Impostazioni privacy