CoD Vanguard vende pochissimo, i giocatori preferiscono altro

La seconda guerra mondiale non piace più o sono proprio i COD ad aver stancato i player? Ecco perchè Vanguard non va come previsto.

Cod Vanguard
Il nuovo Cod riuscirà ad avere successo? (Fonte: sito ufficiale CallofDuty)

La serie di Call of Duty è davvero leggendaria, riuscendo a sfornare successi continui per quasi 20 anni, ma qualcosa sembra essere andato storto. Da quando usci il primo COD nel 2003 già si sentiva nell’aria che avrebbe per sempre cambiato il genere dei First Person Shooter. Infatti ad oggi, i titoli principali della serie sono ben 19 e 11 spin-off. Si stima che le vendite complessive dei videogiochi marcati COD siano all’incirca di 15 miliardi di dollari, dimostrando di essere una delle serie più famose, vendute ed apprezzate di sempre.

Allora cos’è che sta succedendo ultimamente? Da quando è uscito Call of Duty: Modern Warfare e il suo Battle Royale nel 2019, le cose sembravano andare a gonfie vele per Activision. Purtroppo però non si può dire lo stesso dall’uscita di Call of Duty Black Ops: Cold War e Cod Vanguard.

Questi due titoli sono stati molto criticati e anche se Cold War è riuscito comunque ad avere vendite modeste, Vanguard invece sembra vendere veramente poco. Ma come mai i giocatori hanno deciso di non acquistare il titolo?

Cod Vanguard? Non vende e i gamer giocano ad altro

Cod Vanguard
Il logo dello sfortunato Fps. (Fonte: canale YouTube ufficiale CallofDuty)

È veramente poco che è uscito sul mercato il nuovo Call of Duty: Vanguard, eppure sembra che le vendite siano veramente basse. Accompagnato da alcuni difetti imprevisti e da un gameplay ormai consolidato negli anni, anche gli sviluppatori si sono accorti della scarsità delle vendite.

Questo ha spinto Gamesindustry a condurre un sondaggio per identificare i motivi legati a questo improvviso disinteressamento dei giocatori verso la serie COD.  I 671 intervistati hanno dovuto rispondere a diverse domande relative al nuovo Vanguard, facendo emergere un quadro interessante.

Di questi 671:

  • 55% è troppo impegnato su altri videogame per poter dedicare tempo alla serie COD.
  • 34% ha dichiarato di essere stufo di giocare ad un nuovo COD, poiché l’uscita annuale lo ha reso ripetitivo e privo di originalità.
  • 24% non è attirato dall’ambientazione, vede la WWII come un tema visto e rivisto sia in COD che in molte altre serie.
  • 20% non ha voluto acquistare Call of Duty: Vanguard per via del numero di recensioni negative.
  • 14% invece è felice di poter giocare a Warzone in modo gratuito, poiché non interessati a storia e modalità multiplayer.
  • 11% dei giocatori invece ha desistito per acquistare altri titoli, come Halo: Infinite e Battlefield 2042.
  • 6% non ha voluto acquistare il titolo per via delle recenti accuse di molestie perpetrate negli studi di Activision, dichiarando di non voler più supportare l’azienda.

Leggi anche -> Il buco nero potrebbe presto tornare su Fortnite

Leggi anche -> Nuovo e gigantesco gioco Marvel in sviluppo

Se Activision non riuscirà a risollevare le sorti del nuovo Call of Duty: Vanguard, è probabile che molti giocatori aspetteranno il prossimo anno per acquistare un nuovo titolo della serie e questo sarebbe sicuramente un duro colpo per il noto publisher.