COD Warzone ed i cheater, un nuovo sistema che li esclude

Una manovra molto interessante è stata fatta per COD Warzone. Si tratta dell’esclusione dei cheater, tuttavia gli utenti hanno dei dubbi

Dal momento in cui COD Warzone è apparso nel mercato dei Battle Royale è stato un titolo tanto apprezzato. I fan del franchise targato Activision hanno avuto sempre a loro disposizione tanti contenuti. Ma i problemi relativi ai cheater sono stati subito evidenziati dalla comunità.

Infatti il team di sviluppo è continuamente al lavoro per poter offrire miglioramenti, o comunque risoluzioni, alle problematiche presenti. Il più grande problema che si è presentato in Call of Duty Warzone è la presenza, appunto, dei cheater e degli hacker. Ormai è usuale la presenza di queste problematiche.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> The Plane Effect: illogica distopia in arrivo da PQube

COD Warzone vs cheater

COD Warzone
COD Warzone messaggio Activision (screenshot Reddit)

È stata la stessa Activision ad affermare che c’è la volontà nel combattere giocatori scorretti che popolano il Battle Royale. Eppure, i fan, hanno notato che non è la prima volta che Activision fa tale affermazione. Infatti lo stesso messaggio viene pubblicato precedentemente già ad aprile 2020. Rappresenta una sorta di conforto per gli appassionati del game.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Resident Evil Village: Ma quanto è alta la Tall Lady?

Viene sottolineato che il team di sviluppo è a lavoro continuamente per bannare giocatori scorretti e controllare le segnalazioni che arrivano. Eppure, sui social della compagnia americana, attualmente non è ancora stato riproposto nulla. È proprio per questo che i fan ormai stentano a crederci. Non si ha sicurezza sul fatto che realmente Actvision stia creando ban di massa per i cheater. Questi ban dovrebbero andare ad eliminare la moltitudine di hacker ancora presenti nel Battle Royale. Non resta che attendere.

LINK UTILI

Ps5 con lettore
Ps5 con lettore (screenshot YouTube)