CoD Warzone, questo potenziamento rende invincibili | giocatori infuriati

Cod Warzone pesantemente criticato in seguito all’ultimo aggiornamento, che non è piaciuto affatto ai videogiocatori. 

Cod Warzone potenziamento
Cod Warzone potenziamento

Molti utenti appassionati di Battle Royale hanno iniziato a giocare a Warzone nel 2020, incrementando la fama del gioco che già stava avendo un successo enorme prima della pandemia di Covid-19. Ad aprile del 2021 Activision ha addirittura registrato un incasso di 2 milliardi di dollari.

Il gioco dà la possibilità ai giocatori di comprare dei gadget come skin, colorazioni e personaggi senza dare però dei vantaggi in-game. Un modo equilibrato per proporre un free-to-play che non sia però un pay-to-win.

Ora però ci saranno dei grossi cambiamenti, come spesso accade con questi titoli intesi come game as a service. Warzone e Black Ops Cold War riceveranno dei grandi update, il prossimo 15 luglio infatti uscirà la stagione 4 reloaded, che darà vita ad una nuova mappa, nuove modifiche alle armi e tanto altro.

Silenzio di Tomba, giocatori imbattibili su Warzone

Tuttavia non è tutto rosa e fiori.  Recentemente il videogame ha ricevuto molte critiche da parte dell’utenza. Dati i tantissimi videogiocatori attivi, gli sviluppatori devono anche far fronte a numerosi bug, glitch e soprattutto agli hacker che potrebbero rovinare l’esperienza di gioco a molti giocatori.

Un esempio di ciò è un bug molto fastidioso che rimuoveva la possibilità di poter riscuotere la taglia dopo aver ucciso la propria preda, che è stato segnalato da tutti. Inoltre Activision ha anche lanciato un anti cheat per contrastare i numerosi cheater presenti nel videogame. I cheater sono un grande problema da non sottovalutare in quanto stanno aumentando e la loro interferenza nelle partite sta creando chaos all’interno della community. Un esempio di ciò è Pow3r, uno streamer che con toni aspri ha incoraggiato Activison a punire i cheater lanciando l’hashtag #FIXWARZONE

Un famoso streamer e youtuber americano, Dr.Disrespect ha criticato Activision dicendo che loro “non sanno cosa fanno”, e che “ormai hanno mollato i videogiocatori”.

La sua critica è indirizzata verso l’abilità Silenzio di Tomba che dà la possibilità ai giocatori di non far sentire i propri passi agli altri utenti, lo streamer ha infatti dichiarato che “Nessuno vuole il Silenzio di Tomba, e se potessi cambiare il gioco lo farei così”. Ha anche aggiunto che lui avrebbe aggiungo giusto una serie di modifiche e qualche implementazione per migliorare il gioco. In tanti hanno condiviso le sue posizioni sui social network.

Leggi anche –> Ghost of Tsushima, come pre-ordinare con sconto la nuova versione

Leggi anche –> Lost Judgment permette un nuovo modo di giocare – VIDEO

Raven games potrebbe anche accogliere le critiche dello streamer con oltre 3 mi,ioni di iscirtti in quanto quest’ultimo ha lavorato come level designer presso Sledgehammer Games per 3 anni.