Dead Space Remake, ridisegnata l’arma più iconica del gioco

Il remake di Dead Space nelle mani di EA Motive rischia di essere un remake fatto davvero bene. Un team di developer fedeli alla tradizione e insieme abbastanza lucidi da sapere cosa cambiare. Compresa l’arma più famosa del gioco.

Ma prima di salire sugli scudi seguite tutto il pensiero espresso in un nuovo devlog pubblicato sul canale Youtube del team con al centro il creative director del gioco Roman Campos-Oriola. La dimostrazione che anche ciò che è perfetto rimane comunque perfettibile.

Dead Space Remake, ridisegnata l'arma più iconica del gioco
Dead Space Remake, ridisegnata l’arma più iconica del gioco (foto Youtube)

Come per il fantasy più decorato, anche nella fantascienza più particolareggiata a volte i designer se ne escono con design meravigliosi ma pieni di pulsantini e gobbette e rientranze che nessuno ha pensato in termini di funzionalità ma solo di estetica. EA MOotive ha quindi cambiato prospettiva e trovato un senso a tutto. O quasi tutto.

Dead Space Remake, EA Motive trova unsenso al plasma cutter

E’ l’arma che Isaac usa fin dall’inizio, quella sottile linea azzurrognola che lo separa da una morte bavosa. Perchè cambiare il plasma cutter? Verrebbe da chiedersi: chi ve lo fa fare di provare a cambiare l’arma che tutti riconoscono come elemento fondante del gioco? Con un giusto mix di onestà e spregiudicatezza, Roman Campos-Oriola inizia proprio con questa domanda: “Chi vuole cambiare il plasma cutter?“. E spiega che è stato da questa domanda, fatta senza preconcetti e senza malizia, che il discorso sulla revisione dell’arma simbolo di Dead Space è iniziato. Lo sviluppo dell’arma è stato ancorato alla realtà e il team ha provato davvero a trovare un senso a tutte le piccole cose che si vedono nel modello originale.

Dead Space Remake, ridisegnata l'arma più iconica del gioco
Dead Space Remake, ridisegnata l’arma più iconica del gioco (foto Youtube)

Ma ci hanno, come è giusto che sia, messo anche un po’ del loro. E creato un piccolo ibrido tra l’arma del primo gioco e una idea del secondo capitolo: gli upgrade. Upgrade che ora si trasformano anche in animazioni migliori per i colpi che vanno a segno. E se il plasma cutter uccide più o meno come nelll’originale è la force gun che ha guadagnato in potenza in questo remake.

Spiega sempre Roman Campos-Oriola che per questa arma è stato creato un effetto tutto nuovo per gestire meglio i momenti di folla. L’avreste mai detto su una nave deserta di aver bisogno di qualcosa per raggruppare i nemici? Ora c’è. Perchè la force gun ha un nuovo potere attrattivo che permette di creare un piccolo campo gravitazionale che attira i nemici in un unico punto per poi essere falciati con un’altra arma.