Destiny 2 denuncia e vince contro cheater, risarcimento enorme

A quanto pare i cheater hanno vita breve su Destiny 2! Infatti Bungie è appena uscita vincitrice da una causa durata parecchio tempo con il creatore di molti cheat che vendeva online agli aspiranti cheater.

È da quando esistono i videogiochi che alcuni giocatori farebbero di tutto per avere un vantaggio sugli altri, cercando dei compromessi o degli strumenti che possano farli vincere senza sforzi rovinando l’esperienza e il divertimento al resto dei giocatori. Un esempio perfetto può essere quello di Warzone, che invaso ormai dai cheater per parecchio tempo è riuscito a liberarsi grazie a Ricochet, anche se di tanto in tanto è ancora possibile incontrare qualche baro.

destiny 2 cheater
I cheater non riusciranno a fermare Bungie! (Fonte: Bungie)

Quindi anche se un titolo ha a disposizione un anti-cheat all’avanguardia, questo non riesce in alcuni casi ad essere totalmente efficiente, lasciando entrare i cheater o bannandoli solo dopo un po’ di tempo, dando agli stessi il tempo di crearsi un nuovo account.

Destiny 2: Bungie vince contro i cheater

Per chi non lo conoscesse, Destiny 2 è un ottimo titolo sviluppato da Bungie, la casa di sviluppo recentemente acquisita da Playstation, cosa che la dice lunga sul grande talento di questi sviluppatori.

destiny 2 cheater
Cosa succederà ai trasgressori? (Fonte: Bungie)

Anche se Destiny 2 è provvisto di un’anti-cheat, sono molti in realtà i cheater che giorno dopo giorno assediano il gioco rovinando il divertimento a tutti gli altri giocatori. A quanto pare però le cose potrebbero cambiare visto che Bungie ha appena vinto una causa contro un creatore di cheat, che insieme al suo team, li vendeva online facendo una piccola fortuna.

Il giudice però ha deciso che un piccolo compromesso non avrebbe avuto effetto, al punto da voler multare il cheat creator di ben 2000 dollari a download, ma sapete quanti download dei suoi strumenti sono stati fatti fino ad oggi? Quasi 7000!

Questo vuol dire che Elite Boss Tech deve a Bungie più di 10 milioni di dollari, cosa che quasi sicuramente il creatore dei cheat non riuscirà mai a dare.

Anche se la guerra ai cheat è appena iniziata per Bungie, si spera che questo provvedimento metta in guardia tutti i cheater e i team che distribuiscono cheat online, riuscendo a tenere a bada un fenomeno che da sempre rovina le partite dei giocatori onesti. Inoltre Playstation non era l’unica ad aver messo gli occhi su Bungie, poiché anche Xbox stava per fare la sua mossa!

Impostazioni privacy