Disponibilità PS5 a Natale, la nuova strategia di Playstation

Sony PlayStation ha deciso di cambiare la propria strategia per rifornire di PS5 i negozi del mondo ed evitare di ritrovarsi nella imbarazzante situazione che va ormai avanti fin dall’uscita della sua console nextgen.

Disponibilità PS5 a Natale, la nuova strategia di Playstation
Disponibilità PS5 a Natale, la nuova strategia di Playstation (foto Tamara Bitter Unsplash)

La strategia per ora si sta applicando solo a un Paese ma sicuramente i rifornimenti seguiranno lo stesso pattern negli altri mercati se l’esperimento nel Regno Unito dovesse andare a buon fine.

In buona sostanza si tratta, da parte di Sony, di anticipare le richieste dei negozi e dei clienti finali. E il modo per anticipare tutti è far convergere nei magazzini una quantità incredibilmente alta di pezzi della sua nuova console. Usando dei Boeing.

Con la crisi di semiconduttori che probabilmente continuerà fino a fine 2023 se non oltre, alcuni analisti sono molto pessimisti a riguardo, Sony in realtà è partita ad agosto con gli approvvigionamenti per poter ora avere PS5 in buona quantità.

PS5 per Natale, stavolta forse ce la facciamo

Disponibilità PS5 a Natale, la nuova strategia di Playstation
Disponibilità PS5 a Natale, la nuova strategia di Playstation (foto Kerde Severin Unsplash)

L’anno scorso tutto sembrava andare normalmente ma la pandemia e la crisi che ne è seguita hanno portato a un calo drastico nel numero di PS5 e Xbox che sono state prodotte. Le conseguenze sono state la nascita di gruppetti organizzati di balordi che si sono accaparrati quello che potevano per capitalizzare poi sui videogiocatori disposti a tutto per avere la nuova console.

I produttori hanno cercato di stare al passo con le richieste ma sembrava una impresa impossibile. Poi, quest’estate Sony ha iniziato a fare incetta di componenti per le sue PS5 e ora sembra che tutto stia assumendo la giusta prospettiva.

Dopo aver aumentato le scorte e quindi aver potuto lanciare una produzione di tutto rispetto, Sony ha iniziato a distribuire per tempo molti pezzi nei magazzini. Iniziando dai magazzini del Regno Unito. Prendendo a noleggio tre Boeing 747 caricati fino al limite massimo.

Leggi anche -> Cyberpunk 2077 continua a rimandare contenuti importanti al 2022

Leggi anche -> Tiktoker amato dai videogiocatori accusato di duplice omicidio

La notizia ricalca quello che era giù successo in America nel 2020 quando Sony aveva giù usato aerei a noleggio per avere PS5 a sufficienza negli Stati Uniti. Stavolta nel Regno Unito sono arrivati quasi 150 pallet di console. Provate a riscrivere a Babbo Natale, stavolta potrebbe riuscire a portarvi davvero quello che volete.

Impostazioni privacy