Tiktoker amato dai videogiocatori accusato di duplice omicidio

Amato Tiktoker è attualmente accusato di duplice omicidio, avendo sparato alla moglie e al suo amico. La situazione è molto difficile. 

TikTok logo

Ogni giorno sono sempre di più le persone che passano ore e ore a consumare prodotti di intrattenimento di ogni tipo. In particolare però, e questo è un trend che negli ultimi due anni ha conosciuto una crescita veramente enorme, è il mondo videoludico a trovare nuova forza e nuova attrattiva in ogni ambito e ad ogni livello. Al punto che è l’industria dei videoludica fattura molto di più dell’intrattenimento musicale e televisivo messi insieme.

Per questo sono sempre di più coloro che si avventurano in questo complesso e variegato mondo, cercando di creare dei contenuti sempre interessanti e alla ricerca di quella tanto chiacchierata e famosa “viralità” che è sempre più affascinante quanto più passeggera diventa. E così si finisce anche col seguire e con l’ammirare persone che davanti allo schermo possono anche risultare simpatiche e divertenti, ma che poi si dimostrano qualcosa di assai diverso.

Tiktoker di Skyrim accusato di duplice omicidio

L’uomo in questione si chiama Ali Nassar Abulaban, che era conosciuto in tutto il mondo per il suo nickname su TikTok, ovvero Jinnkid. Il ragazzo era diventato noto per dei video in cui interpretava i personaggi di Skyrim nella vita reale.

Impersonava tutti gli NPC sottolineando come spesso avessero un comportamento e delle frasi assolutamente assurde, che arrivassero addirittura ad essere contraddittorie. Per non parlare di tutte le compenetrazioni e i bug che caratterizzano i loro movimenti.

Ed è stato proprio questo noto tiktoker dei videogiochi ad essere accusato di un duplice omicidio. Pare infatti che, in seguito alle pratiche del divorzio, l’uomo abbia trovato sua moglie ed il suo amante, nonché amico personale, in casa propria. Ha quindi sparato tre volte all’uomo ed una volta alla donna, con le forze di polizia che sono immediatamente accorse sul posto.

Per ora tutte le indagini sono ancora in corso e si sta cercando di comprendere meglio tutto quello che è successo. L’obiettivo è chiarire la situazione e poi punire il colpevole.

Leggi anche -> The Dark Pictures: The Devil in Me. Bandami Namco spaventa tutti

Leggi anche -> Pragmata è a buon punto per PS5 e Xbox: la data d’uscita

Probabilmente però questa sarà la fine della carriera di tiktoker di Jinnkid, che potrebbe passare molto tempo in galera.