Ecco Dungeon & Fighter Overkill, nuovo RPG coreano – VIDEO

Un gioco in terza persona che ci proietta in un mondo veramente magico. Dungeon & Fighter Overkill, il nuovo RPG coreano 

nuovo rpg
nuovo rpg, Dungeon & Fighter: OVERKILL (fonte YouTube)

Dallo sviluppatore Nexon, nello specifico Neople, in Corea del Sud nasce un videogioco che ha un impatto veramente impressionante in tutto il globo. Difatti DFO, Dungeon Fighter Online, esce nel 2005 ed in sordina ottiene un successo planetario che si definisce in circa 700 milioni di utenti che si stingono attorno al titolo. 15 miliardi di dollari sono gli incassi che la compagnia riesce ad ottenere dopo l’esplosione della fama del gioco. Ora, grazie all’espandersi dell’universo ludico, siamo arrivati alla presentazione del nuovo RPG.

Sono passati 16 anni da quel lancio e, ad oggi, la prossima proposta videoludica pone le basi per 3 nuovi progetti che potrebbero veramente essere degni di nota. Prima su tutte DNF Duel, picchiaduro targato Arc System Works, il MMORPG chiamato Project BBQ e l’action RPG Dungeon & Fighter: OVERKILL. Quest’ultimo è quello che ci interessa di più oggi. Una proposta che ha utilizzato l’Unreal Engine 4.

Prepariamoci per il nuovo RPG Dungeon & Fighter Overkill

Diversi trailer pubblicati dal CEO di Nexon Corea, Junghun Lee, ci hanno permesso di poter capire su cosa punta l’azienda e cosa ci dobbiamo aspettare con la proposta in questione. Lo scopo del titolo, tirando le somme di quello che cui ci ha premesso di capire, è quello di mettere sul piatto un’azione frenetica e non stop in uno spin-off di livello in stile anime. Grazie ad un gameplay caotico e votato allo scontro più estremo, vedremo il ritorno di tutti i personaggi che ben conosciamo.

Inoltre, nel trailer, possiamo vedere come saremo chiamati a scontrarci in veri e propri raid. Qui, l’arrivo di boss molto forti, ci metterà a dura prova come nei migliori bullet head. Nello specifico, dal video, sembra proprio che in questi momenti si possa fare affidamento su di una modalità multiplayer.

Leggi anche -> Skin di Battlefield 2042 fa infuriare un’intera nazione

Leggi anche -> Ubisoft vuole cambiare, Far Cry 7 sarà come Assassin’s Creed

Il concetto del combattimento si sviluppa su di un livello laterale. Quindi, grazie all’utilizzo di tecniche speciali in base al personaggio utilizzato, si devono eliminare più nemici possibili radunati precedentemente. Questo ci permette di poter avere delle sessioni intense quando si ha del tempo ridotto a disposizione.