E3 2021, le date e gli editori coinvolti nel programma: chi c’è e chi manca

L’E3 2021 vedrà coinvolti diversi editori, nonostante alcune illustri assenze; i dettagli del programma fra chi c’è e chi no.

e3 2021 online
Il logo dell’evento (fonte: sito ufficiale).

Vista l’attuale pandemia scatenata dal COVID-19 attualmente in corso, per quest’anno l’Electronic Entertainment Expo, o meglio rinominato per l’occasione Electronic Entertainment Experiencesi svolgerà interamente online.

L’evento, vista la situazione, sarà completamente reinventato, con diversi giorni di contenuti che verranno diffusi con conferenze live e dirette video, il tutto accompagnato da un’esperienza digitale offerta tramite un’app appositamente sviluppata. L’ ESA, in vista dell’inizio dell’evento (che si svolgerà dal 12 al 15 giugno) ha annunciato gli editori coinvolti in questa speciale edizione (via sito ufficiale), fra conferme e assenze illustri.

Leggi anche –> Atomic Heart mostra l’orrore sovietico in 22 minuti di gameplay – VIDEO

E3 2021, gli editori coinvolti: volti noti fra le conferme e assenze illustri

e3 2021 online
L’evento interamente online (fonte: sito ufficiale).

Tra i publisher confermati spiccano nomi noti come Nintendo e Xbox, accompagnati da Capcom, Konami, Ubisoft, Take-Two Interactive, Warner Bros. Games e Koch Media. Spicca, purtroppo in negativo, l’assenza di Sony, che sembra ormai essersi stabilizzata con eventi in proprio; all’appello mancano anche altri volti noti come Square Enix (che ha già in programma, per la prossima estate, un nuovo appuntamento con loSquare Enix Presents), Sega, Bandai Namco, Tencent, Activision Blizzard e l’italianissima 505 Games (fresca di acquisizione di una nuova IP, Ghostrunner).

L’evento sarà completamente digitale e gratuito; protagonisti indiscussi una serie di annunci sulle ultime novità dedicate ai giochi più “caldi” del momento; secondo gli organizzatori, questa nuova modalità digitale permetterà ad ancora più fan di partecipare, anche da diverse parti del mondo.

Secondo alcuni rumor, durante l’evento i varie editori condivideranno con gli organizzatori alcuni trailer e contenuti direttamente dai nuovi titoli di punta, mentre in parallelo ci saranno singoli eventi indipendenti dove verranno condivise le varie novità.

Leggi anche –> Bridgerton 2, non ci sarà un protagonista: come cambia la storia?

Siete entusiasti di questo nuovo formato per l’E3, l’evento videoludico più atteso dell’anno? Pensate di seguirlo? Fatecelo sapere nei commenti!

LINK UTILI

e3 2021
La console Sony (fonte: YouTube).