Elden Ring, arriva un’ottima notizia per tutti i giocatori

Per i giocatori di Elden Ring arrivano ottime notizie, per ora circostanziate a una sola delle versioni del gioco ma possibilmente presto estendibili a tutti.

Le ottime notizie vengono da una fonte che non c’entra niente direttamente con il gioco prodotto dai ragazzi di FromSoftware: Pierre-Loup Griffais, coder di Valve che si occupa di Steam Deck. In una intervista ai colleghi di Eurogamer, il coder ha spiegato che cosa il suo team è riuscito a fare e che il lavoro svolto ha migliorato per tutti i giocatori che utilizzano la nuova console portatile di Valve l’esperienza con Elden Ring.

Elden Ring, arriva un'ottima notizia per tutti i giocatori
Elden Ring, arriva un’ottima notizia per tutti i giocatori (foto: FromSoftware)

Perché a quanto pare, nonostante sia un gioco maestoso, meraviglioso, immersivo, assassino, l’ultima fatica di FromSoftware contiene anche una serie di piccoli problemi tecnici, parte dei quali sono stati sicuramente rimossi con la patch che è stata appena rilasciata.

Elden Ring, ora dovete proprio giocarlo su Steam Deck

Chi ha assistito al lancio del gioco nella sua versione per PC ha sicuramente notato che purtroppo Elden Ring per quanto bello e coinvolgente è stato anche un gioco piagato da un balbettio informatico, in particolare per quello che riguarda le ombre con ritardi piccoli ma continui nel caricamento degli effetti visivi. Se siete tra quelli che stanno giocando su console probabilmente niente di quello che state leggendo sembra avere senso. Le versioni su console infatti non soffrono dello stesso genere di lag di cui invece sembra soffrire la versione PC.

Elden Ring, arriva un'ottima notizia per tutti i giocatori
Elden Ring, arriva un’ottima notizia per tutti i giocatori (foto: fromSoftware)

Ed è qui che entra in scena Pierre-Loup Griffais che spiega come per Steam Deck il team abbia lavorato a partire dallo shader già sviluppato su Linux/Proton sfruttando l’infrastruttura creata per la console portatile. Ma secondo Griffais i rallentamenti dello shader non sono il problema più grosso e che tanti degli inciampi visivi visti nel gioco sono invece dovuti alla quantità di risorse che il gioco cerca continuamente di richiamare. Anche sotto questo aspetto il team interno di Steam Deck è riuscito a migliorare la risposta e la gestione della memoria.

Abbiamo parlato anche della patch ufficiale rilasciata da FromSoftware, che tra l’altro dovete scaricare obbligatoriamente per continuare a giocare; una patch in cui ci sono diversi aggiustamenti e in particolare uno che non sta piacendo: alcuni spiriti evocati sono infatti stati eccessivamente nerfati, Tra questi c’è quello legato al Mimic Tear Ash.