Kojima lavora ad un nuovo videogioco in uno studio Playstation – FOTO

Hideo Kojima ha pubblicato su Twitter alcune foto con cui apprezza il lavoro reso possibile dalla tecnologia di teleconferenza MADO e le foto mostrano un luogo negli Stati Uniti che tantissimi fan hanno già riconosciuto.

Il creativo, di cui appena qualche giorno fa vi abbiamo parlato perché destinatario di uno dei migliori premi nel campo della cultura, torna quindi a far parlare di sé attraverso i social mentre da mesi si rincorrono rumor che lo vorrebbero intento a creare qualcosa per Xbox.

Kojima lavora ad un nuovo videogioco in uno studio Playstation - FOTO
Kojima lavora ad un nuovo videogioco in uno studio Playstation – FOTO (foto: Kojima Productions)

La realtà è però che ancora non si sa che cosa Hideo Kojima voglia fare, nonostante addirittura su change.org l’estate scorsa sia partita una raccolta di firme decisamente assurda per convincerlo ad abbandonare qualunque progetto con Microsoft. Quello che è certo è che oltre ad essere un creativo visionario, Kojima sa davvero come accendere i riflettori su di sé da vera star.

Hideo Kojima ospite di Sony Santa Monica

La foto e il messaggio che il director di Kojima Production ha affidato al social dell’uccellino azzurro è estremamente semplice: “MADO è stato veramente utile!“. Il messaggio è accompagnato da una foto in cui si vedono due schermi che rimandano le immagini di uno studio in cui si svolge motion capture. Lo studio è bianco e minimale e tantissimi fan hanno riconosciuto le sale dello studio di Sony Santa Monica.

Kojima lavora ad un nuovo videogioco in uno studio Playstation - FOTO
Kojima lavora ad un nuovo videogioco in uno studio Playstation – FOTO (foto: twitter)

C’è da dire, ed è doveroso, che questa foto da sola non dimostra quasi nulla dato che Sony mette a disposizione di terze parti tramite contratti di noleggio alcune delle sue tecnologie di quelle che si trovano proprio negli studi di Santa Monica. Potrebbe quindi trattarsi non dell’annuncio del prossimo lavoro che il creativo nipponico avrebbe messo in cantiere con Sony ma semplicemente di un omaggio ad una società che comunque gli ha dato tanto (e che tanto da lui ha ottenuto).

Su tutte le piattaforme social dove la foto è rimbalzata i messaggi sono stranamente poco polarizzati. Anche se c’è ancora qualcuno che grida a squarciagola scrivendo tutto maiuscolo frasi del tipo “KOJIMA NON CI ABBANDONARE!“. Ma che cosa veramente sia nei piani di questo vero e proprio mostro sacro della storia dei videogiochi rimane al momento un mistero. Tanti vorrebbero un secondo capitolo per Death Stranding, tanti vorrebbero un nuovo Metal Gear. E noi abbiamo l’impressione che Kojima ci stupirà tutti con una mossa che nessuno si aspettava.