Esclusiva Playstation rinviata, la nuova data ufficiale

La pandemia continua a provocare ritardi nello sviluppo dei videogiochi, quindi oggi vi diamo conto di un’altra esclusiva PlayStation 5 che salta direttamente all’anno prossimo.

Esclusiva Playstation rinviata, la nuova data ufficiale
Esclusiva Playstation rinviata, la nuova data ufficiale (foto: youtube)

Si tratta del cartoonoso Goodbye Volcano High, un titolo abbastanza misterioso in quello che deve essere le meccaniche di gioco ma che ha già mostrato l’ambientazione: un mondo con creature ispirate ai dinosauri ma che vivono i problemi dei teenager di tutti i tempi. A produrlo il team di Ko_Op. Anche perché, come commentato anche dal co director nonché Lead Designer del gioco, Kyle McKernan, creare un anime interattivo è decisamente complicato.

È sicuramente un titolo di cui non si parla molto ma merita invece di essere tenuto d’occhio per le premesse di creatività e perché, e non diteci di no, questi dinosauri adolescenti sono francamente adorabili.

Goodbye Volcano High, reboot in corsa per l’esclusiva PlayStation

Esclusiva Playstation rinviata, la nuova data ufficiale
Esclusiva Playstation rinviata, la nuova data ufficiale (foto: Ko_OP)

La storia di Goodbye Volcano High è stata accidentata per un paio di grossi motivi, ed entrambi vengono menzionati nell’annuncio fatto via Twitter dal team di sviluppo. Il primo motivo è sicuramente il 2020 con tutto quello che sappiamo girarci intorno ma c’è stato anche un piccolo terremoto interno e il gioco in pratica è stato ricreato da zero.

Il cambio del team autoriale è avvenuto a giugno dell’anno scorso e questo è avvenuto in realtà a metà della produzione di quella che ormai possiamo definire la prima bozza di questo titolo PlayStation. Ma, se il team ha deciso di cambiare rotta così drasticamente, qualcosa in fondo in fondo nella prima stesura non aveva convinto del tutto. Adesso invece gli stessi membri di Ko-Op definiscono questo cambiamento “un’occasione per raccontare una storia di cui siamo orgogliosi a bestia, insieme a un gruppo di persone cui abbiamo affidato in maniera implicita il materiale”. e in una intervista Kim Belair, Paula Rogers e Camerin Wild, i nuovi autori, hanno chiarito che questo passaggio di consegne e questo loro inserirsi in un team che in realtà era già al lavoro oltre la fase di scrittura è stata decisamente una sfida e un puzzle da risolvere.

E la storia di Goodbye Volcano High è anche particolarmente interessante da un punto di vista narrativo: perché insieme a quella che probabilmente è la fine dell’esperienza scolastica dei dinosauri protagonisti del gioco, c’è anche, e lo capiamo dalla piccola meteora che si trova nel logo del gioco, il suggerimento è che in realtà la fine sia una fine definitiva. Eppure Goodbye Volcano High è un gioco di speranze.

Probabilmente, ed è un po’ quello che sottintende anche il messaggio con cui il team di sviluppo ha annunciato che il gioco verrà posticipato al 2022, questo cambio nel team di scrittura servirà a creare il gioco che il team effettivamente voleva senza la pressione di doverlo mostrare al mondo ancora non finito.

Leggi anche -> Elijah Wood strizza l’occhio a GTA: “Serie TV sarebbe incredibile!”

Leggi anche -> Sequel di un amato Tripla-A avrà un budget enorme: il comunicato

È vero, siamo di fronte a un altro team di sviluppo che ci dice che ha bisogno di più tempo per poterci dare il gioco che vuole che sperimentiamo. Ma decisamente questo ci sembra uno dei pochi casi in cui prendersi più tempo è l’unica soluzione possibile per evitare di buttare tutto alle ortiche.

Impostazioni privacy