Film di Uncharted, ci sono grosse novità per il futuro

Nonostante alcune aspre critiche alla sua struttura, il film di Uncharted ha macinato milioni di dollari al botteghino e Sony ha quindi preso una decisione importante per Nathan Drake e il suo mondo.

Il dinamico duo Tom Holland e Mark Walhberg non potranno appendere al chiodo i costumi di Nathan e Sully a leggere tra le righe, ma neanche tanto, delle più recenti dichiarazioni di Tom Rothman, CEO di Sony Pictures. Anche se più che una rivoluzionaria notizia è la conferma di un pensiero che, già dal momento in cui abbiamo cominciato a sentir parlare di Uncharted formato cinema, avevamo fatto.

Film di Uncharted, ci sono grosse novità per il futuro
Film di Uncharted, ci sono grosse novità per il futuro (foto: Sony)

Ci sarà un secondo Uncharted, e forse anche un terzo. Del resto il mondo di Nathan Drake messo insieme da Naughty Dog si presta ad avventure a ripetizione come ben dimostrato proprio dal suo studio di sviluppo che possiamo presumere rimetterà ampiamente becco in quello che dovranno fare i personaggi nel possibile seguito.

Uncharted, altro che territori inesplorati

Che i videogiochi di successo facciano il salto nel mondo che una volta si sarebbe chiamato della cellulosa è un dato di fatto. Che i videogiochi riescano a piacere una volta che fanno il salto è un discorso diverso. Tante aspettative, tanti sogni e tante frustrazioni occorre far collimare perchè un personaggio che abbiamo avuto letteralmente tra le mani ci piaccia anche se si muove di sua spontanea volontà. E a quanto pare Nathan Drake con il volto dell’ormai beniamino Sony Tom Holland, piace al pubblico. Piace abbastanza da macinare 140 milioni di dollari nel suo weekend di apertura.

Leggi anche -> Final Fantasy 16, brutte notizie per chi lo aspetta

 

Non una cifra che ci avrebbe sconvolto tre o quattro anni fa ma sicuramente una buona cifra visto il periodo che viviamo. E a sottolineare quanto il prodotto stia dando soddisfazioni a chi lo ha prodotto Tom Rothman, CEO di Sony, ha dichiarato che la sua società festeggia “un nuovo franchise cinematografico di successo“. Quale franchise, vi chiederete? E tutto assume un senso. Sony non fa nulla se non sa di poter spremere fino all’ultimo cent dal suo pubblico.

Leggi anche -> Assassin’s Creed Valhalla gratis, l’annuncio di Ubisoft

Del resto non è un ente benefico. Quindi, fan del lavoro di Druckmann preparatevi perchè se Nathan Drake con il volto di Holland vi è piaciuto potrete entusiasmarvi ancora e se non vi è piaciuto avrete altro contro cui scagliarvi. Una situazione win win.