Un carro armato sbaglia mira e colpisce un allevamento di galline

L’increscioso incidente, che vede come protagonisti un carro armato dell’Esercito italiano e un allevamento di galline, si è verificato ieri, sul tardo pomeriggio, anche se i danni sono stati riscontrati dagli allevatori questa stessa mattina.

galline
Fonte: “TeleFriuli”

Uno scoppio durante l’esercitazione notturna della Brigata Pozzuolo del Friuli ha preceduto l’abbattimento di parte dello stabile adibito all’allevamento di pollame. Il tutto è avvenuto all’allevamento di galline di Vivaro, in provincia di Pordenone. La Procura ha aperto un’inchiesta.

Leggi anche –> Le curiosità sui castelli, luogo fantasy per eccellenza

Il fatto

galline
Un pollaio è stato colpito accidentalmente da dei carri armati nel mezzo di un’esercitazione. Fonte: “La Stampa”

I Carabinieri hanno iniziato le indagini, che coinvolgono ben 4 carri armati delle nostre Forze Armate, i quali al momento si trovano sotto sequestro da parte dell’Arma. L’ANSA stessa riporta che l’incidente pare essersi svolto la sera scorsa, durante un’esercitazione notturna della già citata Brigata Pozzuolo del Friuli; esercitazione in cui erano impegnati congiuntamente il Genova Cavalleria e i Lagunari di Venezia.

Leggi anche –> Black Lotus venduta per oltre 500.000 dollari. Perché costa così tanto?

Le indagini riguardano appunto il motivo del presunto incidente, dato che il poligono di tiro riservato alle Forze Armate prevede un’area riservata ai tiri posti dalla parte opposta rispetto al luogo dell’impatto del proiettile sparato, e vi è necessità di sapere il perché i carristi abbiano aperto il fuoco in direzione del centro abitato. Il colpo non ha provocato alcun incendio, motivo per cui i militari non si sono accorti di aver provocato danni ad una struttura civile.

L’incidente è stato riscontrato stamattina dai titolari dell’allevamento, che non riuscivano a spiegare il danno subito al capannone e il decesso di numerose galline rimaste coinvolte nell’impatto. Gli stessi, poi, hanno provveduto a contattare i Carabinieri della Compagnia di Spilimbergo, i quali erano già informati dell’esercitazione e hanno saputo dare immediatamente una risposta concreta a ciò che altrimenti sarebbe stato un caso oltremodo bizzarro, grottesco e a tratti inspiegabile.

Numerose galline sono morte nello scoppio della testata e nel crollo di una parte del manufatto che le ospitava.

LINK UTILI