Gioco più controverso dell’anno rinviato: la nuova data

Certo che se decidi di chiamare il tuo primo gioco Agony e il seguito Succubus il tuo pubblico è tra quelli destinati a soffrire. Ed è esattamente quello che sta succedendo a chi aspetta ancora il seguito di uno dei titoli più chiacchierati degli ultimi anni.

Gioco più controverso dell'anno rinviato: la nuova data
Gioco più controverso dell’anno rinviato: la nuova data (foto: Madmind)

Con un copione già visto, quelli di Madmind hanno dichiarato che il tempo in più servirà per dare un’ultima mano di bianco, affinare qualche cosetta ed eliminare i bug.

Per farsi perdonare, molto probabilmente, il team di sviluppo ha però deciso di diffondere un trailer in cui abbiamo modo di goderci un po’ di più la storia proprio del seguito di Agony. In Succubus la protagonista è una succube demoniaca, Vydija, dotata di una serie di skill e poteri da utilizzare per portare a termine la sua vendetta. Il gioco promette bene nonostante il ritardo, con ambienti gustosamente orrendi. E sotto il trailer in una marea di complementi per tutto quello che si vede, c’è anche chi si è accorto che c’è una storia interessante.

Succubus, Action e horror a chili dall’oltretomba

Gioco più controverso dell'anno rinviato: la nuova data
Gioco più controverso dell’anno rinviato: la nuova data (foto: youtube)

La storia di Succubus è quella di Vydija, una creatura demoniaca che viene privata del suo titolo di Regina, in una maniera decisamente truculenta, e quindi decide di muovere vendetta in una maniera altrettanto violenta a chi sta provando a portarle via il regno.

Quello che ha sorpreso i fan, soprattutto con il nuovo trailer, è che il team di Madmind sta tirando fuori non soltanto un gioco per adulti in cui, in una sorta di versione infernale di Game of Thrones i vestiti sono stati banditi sostituiti da litri di sangue, ma una storia profonda supportata da combattimenti dinamici e brutali. Succubus offre poi anche una componente online e la possibilità di personalizzare il personaggio principale. Con quindi degli elementi fortemente derivati dai giochi di ruolo, apprendiamo che c’è un sistema di armi e di protezioni che influenza le statistiche di attacco e difesa della protagonista.

Leggi anche -> Ubisoft premia i fan più fedeli di Assassin’s Creed

Leggi anche -> Epic Games ha un piano segreto per il 2027

Il tutto condito da una ricca dose di violenza e budella sanguinanti. A fondo pagina noi abbiamo messo la versione non censurata che si trova su YouTube ma è possibile anche vedere la versione senza censure sul canale discord di madmind studio. se vi solletica i trailer sappiate che al momento l’uscita è stata spostata al 5 di Ottobre e che potrete giocarlo soltanto su PC.

 

Impostazioni privacy