Godfall, Gearbox cambia strategia e sorprende tutti

Durante la sua presentazione in occasione dello E3 2021, Gearbox Software ha sorpreso tutti con un annuncio per il suo Godfall. Il titolo è infatti in arrivo a inizio agosto e non sarà più un’esclusiva.

Godfall, Gearbox cambia strategia e sorprende tutti
Godfall, Gearbox cambia strategia e sorprende tutti (foto: youtube)

Quando si era cominciato a parlare del nuovo titolo firmato Gearbox Software, lo studio aveva dichiarato che si sarebbe trattato di un’esclusiva per PS5  e per PC ma, quanto pare, potremo giocarlo anche su PS4.

La data prevista è il 10 agosto prossimo e l’arrivo sulla last gen Sony sarà accompagnato anche da succosi contenuti aggiuntivi. Il looter-slasher gira da fine 2020 con un discreto successo. La mossa di Gearbox ora sicuramente amplierà il pubblico.

Godfall su PS5 ha avuto uno scopo principale e uno soltanto: mostrare di cosa fosse capace la nuova console Sony. E in questo compito è stato egregio. Perchè il lavoro certosino di Counterplay Games, che si occupa dello sviluppo dentro Gearbox, lo fa splendere anche su PC dalle prestazioni moderate.

Godfall: gli Dei arrivano su PS4

Godfall, Gearbox cambia strategia e sorprende tutti
Godfall, Gearbox cambia strategia e sorprende tutti (foto: youtube)

Le dinamiche principali di Godfall sono due: loot e slash, ruba e affetta. Ed è quell oche i personaggi in questo titolo in terza persona fanno. Ma non c’è una sensazione vera di innovazione, almeno non per ora. E da qui l’idea che il gioco serva in buona parte a mostrare cosa è in grado di gestire la PS5 con tutti i suoi cavalli rombanti.

La PS4 non è la PS5 e quindi l’annuncio di un’uscita anche su console Sony lastgen è stata effettivamente una grossa sorpresa per tutti. Insieme al salto indietro, il prossimo 10 agosto arriverà un’espansione gratuita chiamata Lightbringer. Con Lightbringer avremo una modalità endgame con una bella dote di nuove armi e abilità, più di 40.

E ci sarà anche un’altra espansione: Fire and Darkness. Per continuare ad affettare e a rubare come se non ci fosse un domani. E si potrà finalmente fare coppia anche con un sistema di matchmaking automatico che Gearbox ha già promesso ad aprile. A che serve il matchmaking? A trovare giocatori anche se non si hanno amici visto che finora, se volete fare una partita in co-op dovete manualmente invitare qualcuno. Un modo per controllare che non si finisca a giocare con qualche cheater ma una meccanica che fa decissamente troppo albori dei videogiochi.

Ciliengina sulla torta, Gearbox ha diffuso anche un bel trailer che vi mettiamo a fondo pagina.

Leggi anche –> Netflix produrrà serie animata su un gioco Xbox – VIDEO

Leggi anche –> Arriva un’esclusiva PS5 legata a Death Stranding – VIDEO

LINK UTILI