GTA VI, il budget stanziato da Rockstar è folle: il confronto col V

Quello che il mondo ormai ritiene essere il leaker infame che ha sparso per il mondo le informazioni riguardo GTA VI ha aperto una vera e propria cataratta, da cui sarebbe saltato fuori anche il budget faraonico stanziato da Rockstar.

Il leaker, un ragazzo inglese di diciassette anni, è ora in arresto e si è anzi dichiarato innocente e mentre seguiamo la sua vicenda guidiziaria quello che è stato diffuso non può essere ignorato.

GTA VI, il budget stanziato da Rockstar è folle: il confronto col V
GTA VI, il budget stanziato da Rockstar è folle: il confronto col V (foto: Youtube)

E oltre ai video che stanno facendo il giro del mondo e hanno fatto giustamente infuriare il developer che invece stava lavorando dietro le quinte per fare una bella sorpresa a tutti ora circolano anche dati più tecnici. Dati che dimostrano come Rockstar stia puntando tantissimo proprio su Grand Theft Auto. Con buona pace dei fan di Red Dead.

Rockstar e quei 2 miliardi di dollari per GTA VI

Le informazioni riguardo il denaro che Rockstar, o meglio Take Two Interactive, avrebbe messo sul tavolo per lo sviluppo del nuovo capitolo di GTA sono saltate fuori durante le indagini che hanno portato al presunto hacker adolescente che ha bucato la sicurezza della società senza sforzo. In alcuni messaggi privati si leggerebbe che “lo sviluppo di GTA VI è iniziato nel 2014” e in questi anni di sviluppo Take Two avrebbe sganciato 2 miliardi di dollari, stando alle scartoffie su cui avrebbe messo le mani.

GTA VI, il budget stanziato da Rockstar è folle: il confronto col V
GTA VI, il budget stanziato da Rockstar è folle: il confronto col V (foto: Twitter)

Una cifra quasi impossibile anche solo da immaginare e che, soprattutto, fa impallidire tutti i recenti investimenti fatti da altre società e supera ampiamente anche il budget stanziato per il capitolo precedente. GTA V è infatti dovrebbe essere costato solo 265 milioni di dollari e questo già lo aveva reso il gioco più costoso della storia.

Ovviamente oltre alla cifra enorme non ci sono dettagli ulteriori. Questi 2 miliardi potrebbero essere stati calcolati tenendo conto di tutto il processo di sviluppo, distribuzione e marketing oppure segnare davvero un punto di non ritorno per il mondo dei videogiochi. Dai messaggi che si possono leggere su Twitter sembrerebbe una cifra già spesa e questo significa che potrebbe anche crescere ancora. Sullo stesso social tanti stanno commentando che si tratta di una cifra impossibile e che porterebbe Take Two a fissare un prezzo altissimo per le copie retail ma vale la pena ricordare che GTA V macina da solo un miliardo l’anno e di conseguenza non dovrebbe essere stato troppo difficile per TT foraggiare la creatività di Rockstar.