HADI è il nuovo studio di sviluppo di videogiochi nato in Turchia

Se avete giocato anche solo per pochi minuti con lo smartphone a titoli tipo Merge Dragons avete già potuto toccare con mano il talento dello studio di sviluppo di videogiochi mobile HADI.

HADI è il nuovo studio di sviluppo di videogiochi nato in Turchia
HADI è il nuovo studio di sviluppo di videogiochi nato in Turchia (foto Unsplash)

Dietro questo studio di sviluppo di videogiochi turco ci sono infatti molti membri di un altro team, Gram Games, responsabili proprio, tra gli altri, del molto apprezzato Merge Dragons. E il talento dei componenti dello studio di sviluppo è riuscito a far loro portare a casa oltre 5 milioni di dollari di fondi in una tornata di investimenti guidata da Griffin Gaming Partners.

Il mondo dei videogiochi mobile continua a crescere e gli ultimi dati lo danno ormai quasi in grado di produrre guadagni equivalenti a tutto il settore dei videogiochi non mobile messo insieme. E forse l’aspetto più interessante è che vediamo molti nomi nuovi e diversi rispetto ai grandi publisher cui siamo abituati con console e PC.

Studio di sviluppo di videogiochi mobile, il talento turco di HADI

HADI è il nuovo studio di sviluppo di videogiochi nato in Turchia
HADI è il nuovo studio di sviluppo di videogiochi nato in Turchia (foto: HADI)

La storia del team di sviluppo nonché publisher turco HADI è stata segnata da una lunga serie di successi dopo che diversi membri del team Gram Games hanno abbandonato la società per fondarne una propria continuando però nello stesso filone del vecchio team: i giochi mobile.

Con la tecnologia che fa passi da gigante anche nel settore degli smartphone e dei tablet probabilmente inizieremo sempre più spesso a parlare dei team di sviluppo che si occupano dei giochi destinati a queste piattaforme o che trasformano i giochi per PC e console in esperienze da portare sempre con sé. Un esempio del grande successo che può raggiungere un gioco per smartphone è sicuramente Pokémon Go di Niantic ma nel settore dei casual game troviamo moltissimi giochi che sugli Store macinano migliaia e migliaia di download al minuto.

E la cosa forse più interessante è la disposizione geografica dei team che si occupano e che producono valore nel settore degli smartphone. Il team turco HADI né la dimostrazione. I ragazzi guidati da Mark Muller, ex Creative Director proprio di Gram Games, sono riusciti a opzionarsi 5.2 milioni di dollari in fondi da una cordata guidata da Griffin Game Partners.

Leggi anche -> The Witcher, Cavill rivela un retroscena che commuove i giocatori

Leggi anche -> Xbox rimuove dei limiti, permettendo ai modder di sbizzarrirsi

Una società che potrebbe non dirci nulla ma che in realtà si sta muovendo moltissimo e foraggia attività proprio nei social e nel mobile. Griffin per esempio è uno dei gruppi investitori di Discord, di Tactile Games , di Spyke e quindi ha, come gli altri investitori, ottima conoscenza del settore. Queste le parole di Muller riguardo i fondi: “avendo visto l’industria crescere nel corso dell’ultimo decennio, soprattutto in Turchia, siamo entusiasti all’idea di contribuire alla crescita e all’evoluzione del mobile gaming. I rapporti e l’esperienza che i nostri benefattori portano valgono per noi come qualunque linea di investimento”.