Instinction avrà una storia più grande da raccontare di Dino Crisis

Acclamato, o tacciato, come successore spirituale della serie a base di dinosauri Dino Crisis, Instinction potrebbe in realtà essere la bestia più grande dello zoo. Hashbase, lo studio che si occupa dello sviluppo di questo nuovo titolo, ne ha parlato in un’intervista a TSA.

Instinction avrà una storia più grande da raccontare di Dino Crisis
Instinction avrà una storia più grande da raccontare di Dino Crisis (foto: youtube)

Richard Gold, lead developer del team neozelandese Hashbane, si è fatto intervistare da quelli di TSA riguardo Instinction, il nuovo titolo in sviluppo e in uscita nel 2022, e l’eventuale suo essere un omaggio o un successore dell’amato Dino Crisis. A quanto pare, però, in Instinction ci sarà di più. Molto di più.

Leggi anche –>  Bioware dice addio a Jonathan Warner: i dettagli

Dino Crisis, Instinction: parlano i numeri

Instinction avrà una storia più grande da raccontare di Dino Crisis
Instinction avrà una storia più grande da raccontare di Dino Crisis (foto; youtube)

Durante l’intervista fatta a TSA, Richard Gold ha innanzitutto voluto dire la sua sull’idea di “successore spirituale”. Riguardo questa sensazione che Instinction dà rispetto a Dino Crisis queste sono state le parole di Gold “Vogliamo semplicemente ricreare quello che tutti sentivamo all’epoca (l’epoca di Dino Crisis ndr) e anche instillare quella esperienza in una nuova generazione di giocatori. In secondo luogo, Dino Crisis è e rimarrà sempre con la sua identità, ci piace quello che era e non abbiamo nessuna intenzione di distrarre da questo.”

Basterebbe questa frase per farci quindi desistere dal volere per forza parlare di Instinction come di erede diretto, prosecuzione, scegliete voi la parola più adatta di Dino Crisis. Però poi, sempre Gold, aggiunge che il titolo che stanno sviluppando lui e gli altri di Hashbane avrà un supporto dal day-one alle mod e che “se volete chiamare il vostro personaggio Regina e fare in modo che il personaggio o assomigli a un personaggio del vecchio Dino Crisis, potete farlo!“.

Quindi, è chiaro come quelli di Hashbane siano consapevoli di portarsi dietro l’esperienza di Dino Crisis. Quello che però vogliono fare, come spiegato sempre da Gold nell’intervista a TSA, è che ci sarà una storia più grande da raccontare rispetto a quanto visto in Dino Crisis. Parlando poi dell’esperienza che ci aspetta, alla domanda se dobbiamo aspettarci più elementi horror o più elementi action, Gold parla da PR navigato: “il gioco è pensato per toccare diversi stati emotivi e lasciarvi con la voglia di sapere cosa succede dopo“. Cosa che dovrebbe essere naturale per qualunque titolo, Quindi grazie Gold.

Leggi anche –> Tutti i titoli indie presentati allo Showcase Twitch ID@Xbox

Qualche novità, secondo noi decisamente interessante, è che dal punto di vista visivo i dinosauri di Instinction seguiranno anche le ultime e più recenti scoperte riguardo i dinosauri veri e propri: avranno le piume.Abbiamo di recente risposto a questa domanda e forse è il caso di elaborare meglio; per fortuna l’Unreal Engine ora è fantastico con i peli, il che aiuta parecchio nella creazione delle piume, per non parlare degli altri miglioramenti alla versione 5. E poi ora è dimostrato che molte di queste bestie una volta terrificanti in realtà amavano essere piumose. “Anche perché quelli di Hashbane non sono soltanto amanti di Dino Crisis, come fa notare Gold, ma sono anche amanti della preistoria e quindi si tengono chiaramente aggiornati. Questo significherà che Instinction assomiglierà a una puntata di SuperQuark? Sicuramente no ma per capire meglio dobbiamo aspettare ancora.

Il gioco è previsto per console nel 2022. Ma intanto un bel trailer! A fondo pagina.

LINK UTILI