Katana Zero, il DLC lievita e sarà comunque gratuito

Il DLC previsto per Katana Zero no ha ancora una data di uscita ufficiale ma ci sono almeno due certezze: il developer continua a lavorarci e ad aggiungere cose e quando uscirà sarà comunque gratuito.

Katana Zero, il DLC lievita e sarà comunque gratuito
Katana Zero, il DLC lievita e sarà comunque gratuito (foto: youtube)

Arriva dal blog ufficiale di Askiisoft la conferma che il team è al lavoro per aumentare la mole di contenuto del prossimo DLC per Katana Zero, arrivando ad essere grande la metà del gioco originale. Il lavoro ha spostato in avanti l’uscita ma, sempre dal blog, arriva la conferma che la lievitazione sembra arrivata a termine.

Leggi anche –> Martha Is Dead, il titolo horror di LKA si mostra in un nuovo trailer

Katana Zero: DLC succoso e gratis

Katana Zero, il DLC lievita e sarà comunque gratuito
Katana Zero, il DLC lievita e sarà comunque gratuito (foto: youtube)

Scorrendo la comunicazione che Askiisoft ha affidato al suo blog ufficiale traspare decisamente la contentezza di un developer che può parlare del proprio prodotto come di qualcosa che sta “progredendo a un ritmo sano“. E nonostante il lavoro sul DLC abbia portato questa parte di contenuto a lievitare fino a raggiungere le dimensioni di quasi metà del gioco originale, Askiisoft assicura che il DLC sarà comunque gratuito e disponibile per tutti i giocatori di Katana Zero.

Sempre nel blog, però, il developer vuole precisare che non ci sarà un’espansione ulteriore e che il team è al lavoro sul rifinire il contenuto.

Il DLC gratuito di Katana ZERO sarà grande 6 volte di più rispetto alla dimensione iniziane preventivata. Un po’ più di metà del gioco originale. Questo significa più livelli, meccaniche, nemici, boss ed elementi della storia che si intrecceranno. Non sembra tanto un DLC quanto un Katana 1.5“.

Leggi anche –> The Suicide Squad si mostra nel nuovissimo trailer – VIDEO

Sull’uscita ringraziamo Askiisoft per la franchezza “La risposta breve è non lo so ancora. C’è un sacco di contenuto finito ma questo è un progetto grande e punto allo stesso livello di qualità e attenzione al gioco di base.” E i ritardi sono comprensibili  vista la situazione in cui ci troviamo da un anno a questa parte.

Ultima notizia interessante dal blog è che Askiisoft sta trovando anche il tempo per portare avanti lo sviluppo di un prodotto mobile “Pokemon incontra Animal Crossing” ma, ci assicura, con una direzione tutta nuova e anche elementi RPG roguelike. Quando si dice non stare con le mani in mano.

Tocca quindi pazientare per questo DLC ma intanto potete giocarvi il gioco principale disponibile su Steam e Nintendo eShop. E se non siete pratici, a fondo pagina vi abbiamo messo un video a tema.

Link utili