Keanu Reeves ormai ha deciso: “Basta videogiochi”

Keanu Reeves si lascia andare ad una confessione riguardo ai videogiochi. L’attore ha deciso, ha detto basta 

Keanu Reeves videogiochi
Keanu Reeves rivela il suo futuro per i videogiochi (fonte YouTube)

Un uomo che non ha certo bisogno di presentazioni e che, molto spesso, è al centro dell’attenzione mediatica non solo per il suo lavoro di attore. Stiamo parlando di Keanu Reeves, che di recente è stato anche il soggetto scelto per uno dei videogiochi di punta del nuovo anno in onore delle console di nuova generazione. Si tratta dell’opera Cyberpunk 2077 firmata dallo studio di sviluppo CD Projekt RED.

Uno dei protagonisti della storia raccontata dal titolo, è proprio il personaggio creato su immagine e somiglianza di Keanu Reeves. Il suo nome, nel videogioco, è Johnny Silverhand. Si tratta di un artista talmente ricercato e versatile che, la sua inclusione in diversi progetti, potrebbe dar vita a nuove ed interessanti trasposizioni nel mondo videoludico. In merito, interviene proprio l’attore spiegando ciò che ha intenzione di fare.

Keanu Reeves e la sua decisione nel mondo dei videogiochi

Keanu Reeves videogiochi
Keanu Reeves rivela il suo futuro per i videogiochi (fonte YouTube)

Grazie all’ultimo settaggio Beyond All Limits Ray Tracing, in Cyberpunk 2077 l’ultima versione ha raggiunto un interessante livello che porta l’esperienza oltre. Non che la fama di Keanu avesse bisogno di un supporto, ma con il titolo in questione di CD Projekt RED la notorietà dell’attore è cresciuta ancora di più. Ma, per quanto riguarda la sua comparsa in altri giochi, è lo stesso personaggio a mettere le mani avanti. Soprattutto in relazione ad un picchiaduro molto noto e che non è certamente estraneo a crossover di ogni tipo.

“Dipendesse da me? No. Mortal Kombat è sicuramente fantastico in tanti modi differenti. Penso però che conosciate Neo e John Wick, loro fanno determinate cose. Mortal Kombat fa invece cose completamente diverse”. Vedere Neo e John Wick all’interno del gioco di NetherRealm Studios, potrebbe avere il suo perché. Tuttavia non è solo la dichiarazione dell’attore ad allontanare la speranza.

Leggi anche -> PS5 accontenta tutti i videogiocatori, arrivano le cover colorate

Leggi anche -> Resident Evil 4, annuncio incredibile per il 2022

Difatti, le proprietà dei marchi, sono totalmente differenti. Mentre John Wick è di Lionsgate, Warner Bros è il proprietario di Mortal Kombat e Matrix. Pertanto, almeno per il momento, per un’eventuale comparsa di Keanu Reeves nel famoso picchiaduro non ci sono speranze.