La NASA avverte: un potenziale asteroide Killer nei prossimi giorni, tutto il web in osservazione

E’ stata la Decam, una telecamera ad energia oscura utilizzata da un gruppo internazionale di astrofisici, a rilevare un complesso di tre asteroidi orbitanti attorno alla Terra. Uno di questi, il 2022 AP7, é stato denominato il “killer”: é considerato tra i più pericolosi degli ultimi anni perché la sua vicinanza al nostro Pianeta é inferiore ai 7,5 milioni di chilometri. Scopriamo tutti i dettagli.

2022 AP7 Asteroide Killer VideoGiochi.com 3 Novembre 2022
Fonte: NOIRLabAstro YouTube Channel – VideoGiochi.com

La sua pericolosità per il nostro Pianeta é stata considerata dagli astrofisici come solo potenziale. Fa parte di un gruppo di asteroidi orbitanti attorno alla Terra ed é stato scoperto da un team internazionale di scienziati grazie all’utilizzo di una potente telecamera, chiamata Decam, ad energia oscura, presso l’Osservatorio Interamericano di Cerro Tololo in Cile.

L’annuncio, poi, è stato dato dal Centro di Ricerca e Sviluppo NOIRLab degli Stati Uniti, a cui é seguita una pubblicazione sulla prestigiosa rivista specializzata “The Astronomical Journal”. Ed é inequivocabile: l’asteroide, denominato in gergo tecnico 2022 AP7 e colloquialmente il “killer”, é tra i più pericolosi avvistati negli ultimi anni, ma é innocuo.

Non dobbiamo dunque allarmarci perché non é previsto nessun impatto sul nostro Pianeta. Infatti, come dichiarato dall’astrofisico e responsabile scientifico del Virtual Telescope, professor Gianluca Masi, il “2022 AP7 è uno dei più grandi asteroidi potenzialmente pericolosi scoperti negli ultimi otto anni, avvistato per la prima volta lo scorso 13 Gennaio grazie al telescopio da quattro metri Víctor M. Blanco in Cile”, ma nessun dato di studio conduce nemmeno ad una remota ipotesi di collisione.

La scoperta dell’asteroide, i suoi compagni di viaggio intergalattico ed il perché del soprannome “killer”

Scoperta 2022 AP7 Asteroide Killer VideoGiochi.com 3 Novembre 2022
Fonte: NOIRLabAstro YouTube Channel – VideoGiochi.com

Il 2022 AP7 ha un diametro di circa 1,5 chilometri. Quando il diametro di un asteroide supera le dimensioni di circa 1 chilometro, secondo gli astrofisici rientra nella categoria colloquialmente denominata “killer”, perché un suo eventuale impatto con il nostro Pianeta avrebbe conseguenze catastrofiche.

Insieme ai suoi due più piccoli compagni di viaggio, il 2021 LJ4 ed il 2021 PH27, entrambi del diametro di circa un chilometro, é rimasto nascosto nella parte più interna del Sistema Solare, inondato proprio dalla luce della nostra Stella Madre, che causa un surriscaldamento della sua superficie tale da poter fondere addirittura il piombo. 

I tre asteroidi orbitano intorno alla Terra ad una distanza di meno di 7,5 milioni di chilometri e, per questo motivo, il loro studio é molto importante perché potrebbe condurre verso una maggiore comprensione della distribuzione di piccoli corpi celesti all’interno del nostro Sistema Solare.