Lutto nel mondo dei videogiochi, morto director di esclusiva Playstation

Lutto nel mondo videoludico, un director di una famosa esclusiva Xbox ci ha purtroppo lasciati troppo presto. 

Playstation logo
Playstation logo

Il mondo dei videogiochi è parecchio complesso e articolato, con tantissime cose da tenere a mente e sui cui aggiornarsi. E mentre la grafica fa un passo avanti giorno dopo giorno, le tecnologie rendono se stesse obsolete di settimana in settimana e saghe di videogiochi si susseguono di anno in anno, dimentichiamo qualcosa. Che alla fine, dietro tutto questa enorme industria, ci sono delle persone. 

Persone normali, come noi e come voi, che sono fatte di carne ed ossa, che hanno sogni e grandi aspirazioni, che respirano, vivono e pensano ai videogiochi 24 ore al giorno. Tutti i giorni. Ed è per questo che quando qualcuna di queste persone ci lascia in modo così improvviso, il danno è per tutti: non solo per la parte più strettamente aziendalista e produttiva dei videogiochi, ma anche per gli appassionati.

A lasciarci è stato Ian Richardson, noto director di videogiochi. Aveva 53 anni e si è spento improvvisamente, per cause naturali non ancora perfettamente definite.

Era il Business Development Director per lo studio di sviluppo Sumo Digital. Era lui a capo dei progetti più famosi della software house: Sackboy, uscito a novembre 2020 come esclusiva PS4 e PS5, e Crackdown 3, uscito nel febbraio del 2019 solo su Xbox.

Morto il director dell’esclusiva Playstation Ian Richardson

Ian Richardson

Parliamo quindi di una persona dalle larghe vedute, che si è messo in gioco lavorando per ambienti, studi e progetti molto diversi, in alcuni casi addirittura diametralmente opposti. Una cosa che non è affatto da poco e sottolinea la perdita importante per l’intero settore videoludico.

“Tutti i nostri amici del settore, la terribile notizia di questo fine settimana della scomparsa di Ian Richardson ci ha colpito duramente. Sumo ha perso una delle sue stelle più brillanti. Scomparso improvvisamente e troppo presto, i nostri pensieri sono rivolti alla sua famiglia e a tutti coloro che lo amavano”.

Leggi anche —> Panico su Twitch, forze speciali irrompono in live: “Ma che ca**o!” – VIDEO

Leggi anche  —> TRIGGERED – XDefiant non dovrebbe avere Tom Clancy nel nome

Con questo messaggio i suoi colleghi e amici lo salutano per sempre.