MacBook con chip M2 imminente: ecco perchè secondo noti leakers il lancio sarà a breve

Le prove sarebbero emerse nell’ultimo rapporto di Novembre di Steam: tra i dispositivi più utilizzati per il gaming, spuntano anche due Mac identificati rispettivamente “Mac 14,6” e “Mac 15,4”. Le ipotesi più accreditati suggeriscono che Apple stia testando i Mac con nuovi videogames recentemente pubblicati sul msrketplace di Valve. Scopriamo tutti i dettagli.

Leak Steam Macbook Pro Apple VideoGiochi.com 12 Dicembre 2022
Fonte: store.steampowered.com – VideoGiochi.com

Al momento non sono giunte smentiteconferme da Apple. Ma le prove sembrano “schiaccianti” e giungono dal rapporto novembrino di Steam. Nel rapporto, infatti, Steam mostra le componenti ed i dispositivi più utilizzati per giocare sulla piattaforma e, in questo caso, emergono due Macbook Pro Apple di seconda generazione.

I loro identificativi sono “Mac 14,6” e “Mac 15,4”. Le cifre potrebbe riferirsi all’ampiezza dei rispettivi display. E ciò che possiamo escludere con certezza é che si tratti di dispositivi già in commercio perché, in questo caso, sarebbero stati mostrati con identificativi diversi e separati. 

Per cui la possibilità che si tratti proprio di alcuni test effettuati dalla Apple, su videogiochi rilasciati sul marketplace di Valve, c’è e, nel caso venisse confermata, ha tutto il sapore di un’anticipazione pensata e voluta dal colosso di Cupertino. Difficilmente, infatti, potrebbe trattarsi di una svista, di un errore di un responsabile dell’azienda guidata da Cook, essendo i survey di Steam ben noti nel settore.

Il precedente degli stessi identificativi dei Macbook Pro emersi solo una settimana fa

Steam Macbook Pro Apple VideoGiochi.com 12 Dicembre 2022
Fonte: store.steampowered.com – VideoGiochi.com

Non é la prima volta che i modelli “Mac 14,6” e “Mac 15,4” fanno la loro comparsa online. Solo una settimana fa, infatti, GeekBench ha registrato il primo benchmark del chip M2 Max relativamente a due dispositivi classificati proprio con gli stessi identificativi rilevati su Steam.

Se le due circostanze fossero effettivamente collegate, e non si trattasse solo di coincidenze senza valore, ciò significherebbe che i due nuovi modelli di Apple si ritroverebbero in questo momento in una fase di testing piuttosto avanzata. Dunque, sarebbe plausibile ritenere che le probabilità di un lancio primaverile, ad esempio per il prossimo mese di Marzo 2023, sarebbero elevate.

A parte ciò, né su GeekBench né su Steam emergono altri dettagli riguardo ai due modelli. Per cui, ad ora, non risultano ancora indiscrezioni o anticipazioni significative riguardo alle specifiche tecniche dei nuovi Macbook Pro. Ma non é così improbabile che nelle prossime settimane i rumors a riguardo si moltiplicheranno.