Mojo Vision propone le lenti a contatto smart, dalla lista della spesa alla AR proprio sopra i tuoi occhi

Continua lo sviluppo delle “Mojo Lens”, lenti a contatto smart progettate dalla società Mojo Vision con l’obiettivo ambizioso di creare un sistema d’interazione tra l’essere umano e la tecnologia digitale della realtà aumentata rivoluzionario e d’avanguardia. Ed ora la società presenta la “potenziale implementazione consumer” di Alexa, in collaborazione con Amazon. Scopriamo tutti i dettagli.

Mojo Lens VideoGiochi.com 8 Novembre 2022
Fonte: mojo.vision – VideoGiochi.com

Si tratta della “prima grande applicazione consumer di terze parti su lenti a contatto intelligenti”: così la società Mojo Vision ha definito ufficialmente la collaborazione con Amazon per introdurre Alexa Shopping List su un primo prototipo di Mojo Lens, le lenti a contatto smart a realtà aumentata della società.

E, sempre attraverso il comunicato ufficiale, ha spiegato come, attraverso un primo test, abbia integrato l’intelligenza artificiale di Alexa con l’interfaccia oculare delle Mojo Lens, consentendo al tester di visualizzare la lista della spesa e di spuntare i prodotti in essa presenti ogni qualvolta venissero aggiunti al carrello, anche da parte di altri membri della famiglia, o amici, con cui stava effettuando la spesa.

Il co-fondatore di Mojo Vision, VP of Engineering e CTO Mike Wiemer, ha poi aggiunto: “Alexa Shopping List è un esempio potente di come Mojo Lens possa essere una piattaforma per una gamma di applicazioni ed esperienze utili ai consumatori che non vogliono impegnare le mani”. 

Le previsioni di debutto commerciale delle Mojo Lens e gli obiettivi della società espressi dal co-fondatore Mike Wiemer

Mojo Vision Mojo Lens VideoGiochi.com 8 Novembre 2022
Fonte: mojo.vision – VideoGiochi.com

Non é semplice per la compagnia stabilire una timeline precisa di conclusione delle operazioni di sviluppo e, di conseguenza, di introduzione sul mercato delle Mojo Lens. Le previsioni, in realtà, ipotizzano con elevatissime probabilità tempi piuttosto lunghi, necessari per risolvere numerose criticità progettuali.

Tuttavia, Wiemer ha ribadito con convinzione le motivazione della società riguardo al potenziale della tecnologia digitale applicata al senso della vista: “La vista gioca un ruolo fondamentale nel modo in cui percepiamo e interagiamo con il mondo e Mojo Lens aiuterà le persone ad accedere rapidamente alle informazioni in un modo che non le distragga dal mondo che li circonda”, come ad esempio avviene quando utilizziamo appunto le mani.

E l’esempio dell’integrazione di Alexa Shopping List di Amazon, oltre a voler dimostrare a produttori e consumatori il livello di avanzamento raggiunto nello sviluppo della tecnologia da parte della società, si rivolge in particolare a potenziali finanziatori, per trovare ulteriori fondi da investire sulle future implementazioni delle lenti a contatto a realtà virtuale.